A - I n f o s
a multi-lingual news service by, for, and about anarchists **

News in all languages
Last 40 posts (Homepage) Last two weeks' posts

The last 100 posts, according to language
Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement
First few lines of all posts of last 24 hours || of past 30 days | of 2002 | of 2003 | of 2004

Syndication Of A-Infos - including RDF | How to Syndicate A-Infos
Subscribe to the a-infos newsgroups
{Info on A-Infos}

(it) Pordenone: Aggressione fascista

From worker-a-infos-it@ainfos.ca (Flow System)
Date Sat, 5 Jun 2004 13:30:09 +0200 (CEST)


________________________________________________
A - I N F O S N E W S S E R V I C E
http://www.ainfos.ca/
http://ainfos.ca/index24.html
________________________________________________

Adesso basta!! La scorsa settimana un gruppetto di quattro fascisti a
volto coperto ha aggredito e malmenato un compagno sotto il portone di
casa, fortunatamente senza gravi conseguenze. Questa azione
squadristica non è un episodio isolato. Da alcuni anni si ripetono nella
nostra regione aggressioni e provocazioni da parte di branchi di
neo-nazisti ai danni dei compagni, dei migranti e degli omossessuali.
Così come sono stati presi di mira a più riprese i centri sociali e i
centri di prima accoglienza per famiglie migranti attivi
nel nostro territorio.

FORTI CON I DEBOLI E DEBOLI CON I FORTI

Già alcuni anni fa, un gruppo di naziskin pordenonesi ha massacrato di
botte alcuni giovani colpevoli di aver partecipato ad un concerto in zona
Parareit a Cordenons. Sempre la stessa feccia si è resa
responsabile poco tempo dopo dell'accoltellamento di un giovane
immigrato che si trovava in sosta presso l'area di servizio
sull'autostrada del Brennero.

A metà agosto dello scorso anno a Lignano 30 neo-nazisti e
simpatizzanti hanno attaccato due skinheads antifascisti i quali sono
riusciti a scappare dopo essere stati colpiti da qualche pugno.

Sempre a Lignano, un punk e uno skinheads sono stati letteralmente
bastonati da alcuni naziskin.

Questo sono solo alcune delle aggressioni che negli ultimi anni sono
state effettuate dai "soliti noti", gli stessi che propagandano nelle
nostre città i loro aberranti ideali xenofobi e sessisti.

Questi squadristi possono aggirarsi e colpire impunemente perché
protetti e manovrati dai loro camerati in doppiopetto che oggi più di
ieri occupano gli scranni dei vari poteri istituzionali.

Con questo volantino vogliamo fare presente a questi "poveri neri
personaggi" che non ci fermeremo di fronte alle loro intimidazioni, anzi
ci rialzeremo sempre più forti e rabbiosi e che azioni di questo genere
non saranno più tollerate.

R.AF./PN - Resistenza AntiFascista


ATTENZIONE!!!!

Il presidio contro la guerra e il militarismo e per dire NO! alla
parata della vergogna di sabato 5 giugno inizialmente previsto in
piazzetta Cavour é stato spostato in piazza Risorgimento. Rinnoviamo
l'appuntamento per le ore 16:30 nella stessa piazza.

Saluti antimilitaristi

R.AF/PN


Da: "lino" <alterlinus -A- libero.it>




*******
*******
****** A-Infos News Service *****
Notizie su e per gli anarchici

INFO: http://ainfos.ca/org http://ainfos.ca/org/faq-it.html
AIUTO: a-infos-org@ainfos.ca
ABBONARSI: invia una mail a lists@ainfos.ca contenente nel
corpo del messaggio "subscribe (o unsubscribe) nomelista vostro@email".

Le opzioni per tutte le liste a http://www.ainfos.ca/options.html


A-Infos Information Center