A - I n f o s
a multi-lingual news service by, for, and about anarchists **

News in all languages
Last 40 posts (Homepage) Last two weeks' posts

The last 100 posts, according to language
Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement
First few lines of all posts of last 24 hours || of past 30 days | of 2002 | of 2003 | of 2004

Syndication Of A-Infos - including RDF | How to Syndicate A-Infos
Subscribe to the a-infos newsgroups
{Info on A-Infos}

(it) FATorino: sciopero del biglietto. Testo del volantino che verrà diffuso domani su autobus e tram ed alle fermate

From worker-a-infos-it@ainfos.ca (Flow System)
Date Thu, 29 Jan 2004 12:53:15 +0100 (CET)


________________________________________________
A - I N F O S N E W S S E R V I C E
http://www.ainfos.ca/
http://ainfos.ca/index24.html
________________________________________________

Siamo tutti tranvieri!

Tutti fatichiamo ad arrivare alla fine del mese: i salari sono fermi
mentre i prezzi crescono. Chi ce la fa a campare decentemente se
guadagna otto o novecento euro? Una casa in affitto costa almeno 350
euro. Per non parlare delle bollette, dei pomodori o dei libri
scolastici.
Lo scorso primo dicembre i lavoratori del trasporto urbano, gli uomini e
le donne che guidano i tram e i bus che prendiamo ogni giorno, hanno
fatto parlare di se.

Quel giorno hanno bloccato Milano, nelle settimane successive anche molte
altre città.

Forattini sulla "Stampa" li ha raffigurati come stupratori,
delinquenti. Il contratto di questi "delinquenti" era scaduto da due
anni: in questi due anni c’erano stati ben 7 scioperi fatti "secondo le
regole", quelle regole che rendono lo sciopero inutile perché non
blocca nessuno, non obbliga le aziende a sedersi ad un tavolo, ad
aprire una trattativa vera.

Cosa chiedevano questi lavoratori? Semplicemente l’adeguamento dei propri
salari all’inflazione "programmata". Una manciata di euro, ben lontani
dal coprire l’inflazione reale, quella con la quale tutti
dobbiamo fare i conti ogni giorno.

CGIL, CISL e UIL hanno sbandierato come "vittoria" gli 81 euro
strappati dopo una lotta durissima, scioperi fuori dalle pastoie della
legge antisciopero, minacce di sanzioni, multe, licenziamenti.

Ma i lavoratori, i tranvieri hanno detto NO ed hanno continuato a
scioperare, a rivendicare il diritto ad una vita dignitosa dopo 8 ore di
lavoro pesante. Hanno scioperato il 9 gennaio e nei giorni
successivi, sciopereranno ancora domani 30 gennaio.

In tanti siamo rimasti a piedi durante gli scioperi, ma in tanti ci siamo
sentiti vicini a loro perché anche noi lavoriamo, anche i nostri salari e
le nostre pensioni non bastano per arrivare a fine mese, anche noi
crediamo che i lavoratori siano uomini e donne con una propria dignità e
non solo merce in vendita a poco prezzo.

Se domani ci capiterà di attendere un tram che non arriva
approfittiamone per fermarci e pensare...

Pensare che in questo paese il lavoro precario, in affitto, in nero,
sottopagato è diventato non l’eccezione ma la regola sancita dalla legge
30 voluta dal ministro Maroni.

Pensare che le regole del gioco, comprese quelle che riguardano lo
sciopero, sono scritte da padroni e governanti che trovano risorse per la
guerra ed il militarismo ma tagliano, tagliano, tagliano se si
tratta di salari, pensioni, sanità, scuola, trasporto pubblico.

Pensare che i tranvieri scioperano anche per noi, per la nostra vita, per
la nostra dignità, per la nostra libertà.

Oggi siamo tutti tranvieri. Per questo, in solidarietà con la una lotta
che è anche la nostra, oggi scendiamo in sciopero anche noi contro l’ATM.
Facciamo lo sciopero del biglietto, non paghiamo chi tratta da schiavi e
delinquenti lavoratori come noi.

Federazione Anarchica Torinese - FAI
corso Palermo 46 - la sede è aperta ogni giovedì dopo le 21,15
mail: fat@inrete.it; tel. 011 857850; 338 6594361





*******
*******
****** A-Infos News Service *****
Notizie su e per gli anarchici

Per iscriversi -> mandare un messaggio a LISTS@AINFOS.CA e
nel corpo del msg scrivere SUBSCRIBE A-INFOS-IT
Per informazioni -> http://www.ainfos.ca/it
Per inoltrare altrove -> includere questa sezione
Per rispondere a questo messaggio -> a-infos-d-it@ainfos.ca



A-Infos Information Center