A - I n f o s
a multi-lingual news service by, for, and about anarchists **

News in all languages
Last 40 posts (Homepage) Last two weeks' posts

The last 100 posts, according to language
Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement
First few lines of all posts of last 24 hours || of past 30 days | of 2002 | of 2003 | of 2004

Syndication Of A-Infos - including RDF | How to Syndicate A-Infos
Subscribe to the a-infos newsgroups
{Info on A-Infos}

(it) Bologna: programma de "L'anarchia è prioritaria, ma non si fa per posta"

From worker-a-infos-it@ainfos.ca (Flow System)
Date Tue, 20 Jan 2004 11:57:48 +0100 (CET)


________________________________________________
A - I N F O S N E W S S E R V I C E
http://www.ainfos.ca/
http://ainfos.ca/index24.html
________________________________________________

Sulla base del documento elaborato al convegno di Milano del 10 e 11
gennaio 2004, la Federazione Anarchica Italiana, in collaborazione con il
Circolo Anarchico "Camillo Berneri" di Bologna, organizza una
manifestazione pubblica (al chiuso) per sabato 24 gennaio 2004, a
Bologna.

"Gli anarchici parlano dell'anarchia" dalle 14 alle 19 presso il cinema
"Rialto", via Rialto 19 conferenza pubblica
- dal 1969 ad oggi: stessa strategia, stessi mezzi
- Gli scioperi di oggi: pratica dell'autogestione
- Il domani che ci aspetta: meno libertà, più repressione, più leggi
speciali oppure più libertà, più giustizia, più uguaglianza e più
solidarietà?

Dalle 20 alle 23 presso la sala dell'Angelo, via s. Mamolo 24
Serata di musica, teatro, incontro e convivialità

Al pomeriggio, all’interno del cinema Rialto, prenderanno la parola molte
compagne e compagni per denunciare lo stato infame, le politiche di
oppressione e di sterminio che si dispiegano a vari livelli ma anche per
testimoniare la molteplice presenza anarchica nelle lotte sociali, nelle
battaglie civili, nelle proposte di autogestione e di critica e cultura
libertaria. Vi saranno anche interventi di solidarietà alla FAI ed
all’attività anarchica da parte di rappresentanti dei movimenti di
autorganizzazione sociale, dai sindacati di base, alle associazioni degli
immigrati.
Sono previsti, per il momento, interventi di:

Massimo Ortalli (archivio storico della FAI) : Le strategie di
provocazione antianarchica dal ’69 ad oggi, di fronte alle insorgenze
sociali

Maria Matteo (redazione del settimanale anarchico Umanità Nova) : La
guerra internazionale per il dominio: fronti esterni e fronti interni

Simone Bisacca (avvocato di Torino) : I reati associativi: Santa Claus dà
il destro a Pisanu per nuove svolte autoritarie

Walter Siri (del circolo "Berneri" di Bologna) : Il movimento anarchico a
Bologna si esprime nelle lotte sociali di massa.

Massimo Varengo (segretario dell’Internazionale delle Federazioni
Anarchiche) : L’internazionale anarchica si estende e si rafforza.

Federico Ferretti (della Commissione di Corrispondenza della FAI) :
L’organizzazione anarchica: coerenza fra mezzi e fini.

Gianfranco Careri (segretario dell’Unione Sindacale Italiana -
Associazione Internazionale dei Lavoratori) : L’anarchismo nel
movimento operaio.

Domenico Liguori (Federazione Municipale di Base di Spezzano Albanese) -
Municipalismo libertario: la Comune contro il Comune

Prenderanno la parola, per una testimonianza, un saluto, un’espressione
di solidarietà:
Andrea Papi (Forlì libertaria),
Alfonso Nicolazzi (gruppi anarchici riuniti di Carrara),
Giordano Cotichelli (centro studi libertari "Luigi Fabbri" di Jesi),
Cosimo Scarinzi (coordinatore Confederazione Unitaria di Base - Scuola),
Piergiorgio Tiboni (segretario della Confederazione Unitaria di Base),
Massimo Betti (coordinatore regionale della federazione RdB-CuB),
Maurizio Barsella (Federazione Lavoratori dei Trasporti Uniti (CUB), del
coordinamento di lotta degli autoferrotranvieri di Firenze),
Simone Vivoli (Federazione Lavoratori Metalmeccanici Uniti (CUB), del
coordinamento di lotta dei lavoratori delle telecomunicazioni di Firenze,
Leonardo Giusti (dello Scalo Internazionale dei Migranti di Bologna),
Katia Torri (del coordinamento antirazzista di Parma),
Chiara Gazzola (dell’Associazione per lo Sbattezzo),
Fabio Santin (della rivista di cultura, critica ed arte libertaria ApArte).

E tanti altri, compagni e compagne, che in questi giorni si
aggiungeranno alla lista dei partecipanti.

Alla sera, presso la sala dell’Angelo, la @-band di Modena, Soledad
Nicolazzi, Donato Landini, Roberto Zani, Paolo Iervese, Patrizio
Piccinelli, Alberto Masala, Alessio Lega, ed altri ed altre che ci stanno
contattando, canteranno, reciteranno, declameranno l’anarchia, ogni
giorno più necessaria.


Circolo Anarchico "Camillo Berneri" - Bologna.
Federazione Anarchica Italiana

per info: 051-391202 (giovedì dopo le 21 e venerdì dopo le 19) -
3337218124 (Tiziana)

Info logistiche:
Il cinema Rialto é nell’omonima via, via Rialto é una traversa di via
Castiglione che congiunge porta Castiglione al centro. Per chi viene con
il treno, dalla stazione centrale prendere (indifferentemente) i bus n.
32 (circolare destra) o n. 33 (circolare sinistra) e scendere a porta
Castiglione, andare verso il centro e, prima dell’inizio dei portici
girare a destra, poi, subito a sinistra (distanza del cinema dalla porta
circa 300 metri).
La sala dell’Angelo é in via S.Mamolo che esce da porta D’Azeglio
(distanza della sala dalla porta circa 300 metri). Anche in questo caso
vanno bene le linee 32 o 33.
Presso la sala dell’Angelo verrà organizzato un buffet freddo.
È previsto che ci si trasferisca, dal cinema alla sala, con un corteo per
le strade cittadine.




*******
*******
****** A-Infos News Service *****
Notizie su e per gli anarchici

Per iscriversi -> mandare un messaggio a LISTS@AINFOS.CA e
nel corpo del msg scrivere SUBSCRIBE A-INFOS-IT
Per informazioni -> http://www.ainfos.ca/it
Per inoltrare altrove -> includere questa sezione
Per rispondere a questo messaggio -> a-infos-d-it@ainfos.ca



A-Infos Information Center