A - I n f o s
a multi-lingual news service by, for, and about anarchists **

News in all languages
Last 40 posts (Homepage) Last two weeks' posts

The last 100 posts, according to language
Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement
First few lines of all posts of last 24 hours || of past 30 days | of 2002 | of 2003 | of 2004

Syndication Of A-Infos - including RDF | How to Syndicate A-Infos
Subscribe to the a-infos newsgroups
{Info on A-Infos}

(it) Malatesta a Livorno - 6 marzo 2004

From worker-a-infos-it@ainfos.ca (Flow System)
Date Thu, 19 Feb 2004 10:58:43 +0100 (CET)


________________________________________________
A - I N F O S N E W S S E R V I C E
http://www.ainfos.ca/
http://ainfos.ca/index24.html
________________________________________________

Da: "tiziano antonelli" <t.antonelli@tin.it>

Sabato 6 marzo, presso la sala della circoscrizione 2, Scali
Finocchetti - Livorno si terrà la giornata di studi "anarchia e
movimento operaio - l’azione e la riflessione di Errico Malatesta
a 150 anni dalla nascita". Questo è il programma:
Giampietro Berti (Università di Padova) - Errico Malatesta e il
movimento anarchico tra speranze rivoluzionarie e sconfitte del
movimento dei lavoratori;
Maurizo Antonioli (Università di Milano) - L’anarchismo fra socialismo e
individualismo alla fine dell’Ottocento;
Guido Barroero (rivista di studi "Collegamenti") - L’eredità di
Malatesta nel secondo dopoguerra: la presenza degli anarchici nel
movimento operaio;
Fabio Bertini (Università di Firenze) - Anarchici livornesi e toscani
nelle carte di polizia;
Luigi Di Lembo (Università di Firenze) - Errico Malatesta e Armando Borghi;
Roberto Giulianelli (Istituto Storico Regione Marche) - La Camera del
Lavoro di Ancona;
Marco Rossi (Rivista Storica dell'Anarchismo) - Livorno in sciopero per
la libertà di Malatesta;
Cosimo Scarinzi (rivista di studi "Collegamenti") - Il concetto di
composizione di classe in Malatesta

Per contatti: 0586885210 ogni pomeriggio
e-mail t.antonelli@tin.it

Ancora oggi l’opera di Errico Malatesta rappresenta un punto di
riferimento per la pratica libertaria all’interno del movimento dei
lavoratori.

Errico Malatesta nasce a Santa Maria Capua Vetere nel 1853; fin
dall’inizio l’attività politica si intreccia con il movimento dei
lavoratori, è infatti segretario della sezione napoletana
dell’Associazione Internazionale dei Lavoratori.

Partecipa a numerosi Congressi Internazionali, come delegato di
organismi sindacali, fino a quando i socialdemocratici non cacceranno gli
anarchici dalla Seconda Internazionale.

La sua attività politica continua ad intrecciarsi con il movimento dei
lavoratori, e la sua riflessione si confronta con il sindacalismo
rivoluzionario e con l’anarcosindacalismo.

Ritornato in Italia all’inizio del 1920, si batte, dalle colonne della
neonata "Umanità Nova" e con comizi e conferenze, a sostegno delle
categorie in lotta e dell’occupazione delle fabbriche, invitando i
lavoratori a non abbandonare le fabbriche.

Di fronte al fascismo, è fra gli animatori dell’Alleanza del Lavoro che,
all’inizio dell’agosto 1922, indice l’ultimo sciopero generale contro il
fascismo.

Dopo l’avvento del fascismo, ormai settantenne, continuerà sulla stampa
anarchica ad affrontare il tema dei rapporti fra movimento operaio e
movimento anarchico, che rimarrà uno dei suoi temi preferiti fino alla
morte, nel 1932.

Il convegno vuole innanzi tutto ricostruire l’azione di Malatesta
all’interno del movimento dei lavoratori, ripercorrere alcuni momenti
della sua vita in relazione a momenti significativi della lotta di classe
a cavallo tra ‘800 e ‘900; al tempo stesso riflettere sul
contributo che la pratica autogestionaria e libertaria hanno dato al
movimento dei lavoratori, attraverso il contributo specifico di Errico
Malatesta

Manifesto (in formato PDF)
http://italy.indymedia.org/uploads/locmalatesta.pdf




*******
*******
****** A-Infos News Service *****
Notizie su e per gli anarchici

Per iscriversi -> mandare un messaggio a LISTS@AINFOS.CA e
nel corpo del msg scrivere SUBSCRIBE A-INFOS-IT
Per informazioni -> http://www.ainfos.ca/it
Per inoltrare altrove -> includere questa sezione
Per rispondere a questo messaggio -> a-infos-d-it@ainfos.ca



A-Infos Information Center