A - I n f o s
a multi-lingual news service by, for, and about anarchists **

News in all languages
Last 40 posts (Homepage) Last two weeks' posts

The last 100 posts, according to language
Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement
First few lines of all posts of last 24 hours || of past 30 days | of 2002 | of 2003 | of 2004

Syndication Of A-Infos - including RDF | How to Syndicate A-Infos
Subscribe to the a-infos newsgroups
{Info on A-Infos}

(it) Russia: 31/01/04 - azione locale a Mosca (en)

From worker-a-infos-it@ainfos.ca (Flow System)
Date Mon, 2 Feb 2004 16:55:23 +0100 (CET)


________________________________________________
A - I N F O S N E W S S E R V I C E
http://www.ainfos.ca/
http://ainfos.ca/index24.html
________________________________________________

Il 31 gennaio 2004, nell'edificio principale dell'Università di Stato a
Mosca, si è svolta un'azione come parte della giornata internazionale di
azioni contro la discriminazione nei confronti dei migranti
"sans-papiers". L'azione è stata un'iniziativa di un gruppo di
anarchici di Mosca che hanno fatto un volantinaggio del seguente testo:

OGGI è la Giornata Internazionale di Azione contro la discriminazione nei
confronti dei/delle migranti "illegali", segnata da manifestazioni
interamente pacifiche contro il razzismo, la discriminazione nei
confronti dei/delle migranti e "sans-papiers". Ma non qui, come se noi
non avessimo gli stessi problemi. Ci troviamo di fronte alla Fortezza
Europa che nega i più fondamentali diritti agli immigranti e rifiugiati
come il diritto alla residenza, i servizi medici, il lavoro,
l'istruzione, la cittadinanza e la libertà di circolazione.

Ed è uguale anche qui. Nel nostro paese c'è discriminazione verso i
migranti dai paesi del CIS che arrivano in questo paese. Vivono in
pessime condizioni, lavorano per mezzo kopek e rischiano perdere questo
lavoro da un momento all'altro. Sono costretti a pagare il "pizzo" ai
poliziotti corrotti se non vogliono essere arrestati perché mancono i
permessi necessari, permessi che sono praticamente impossibile avere
tramite le strutture burocratiche. E l'Autorità ha ogni interesse nel
mantenere questo stato di cose - così potranno costringervi ad
accettare le stesse condizioni di schiavitù.

In questo paese, il fascismo e il sciovinismo sono diffusi: la gente è
umiliata, vengono discriminate anche a causa del loro aspetto! E
nessuno si oppone a tutto questo!

In tutta l'Europa, le vittime delle leggi repressive lottano per i loro
diritti fondamentali e per la loro soppravvivenza. E' assolutamente
necessaria che coloro che non godono di questi diritti si autoranizzano
per averli.

E' solo l'autorità che ci divide. E' una separazione artificiale. Non
credere che tu non potrai mai diventare un "illegale". Chiunque lo può
diventare. E il prossimo potresti essere TU!


[da Russia.Indymedia; mittente: samsonN0SPAM@almamater.ru; traduzione di
nmcn/ainfos]




*******
*******
****** A-Infos News Service *****
Notizie su e per gli anarchici

Per iscriversi -> mandare un messaggio a LISTS@AINFOS.CA e
nel corpo del msg scrivere SUBSCRIBE A-INFOS-IT
Per informazioni -> http://www.ainfos.ca/it
Per inoltrare altrove -> includere questa sezione
Per rispondere a questo messaggio -> a-infos-d-it@ainfos.ca



A-Infos Information Center