A - I n f o s
a multi-lingual news service by, for, and about anarchists **

News in all languages
Last 40 posts (Homepage) Last two weeks' posts

The last 100 posts, according to language
Castellano_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement
First few lines of all posts of last 24 hours || of past 30 days | of 2002 | of 2003 | of 2004

Syndication Of A-Infos - including RDF | How to Syndicate A-Infos
Subscribe to the a-infos newsgroups
{Info on A-Infos}

(it) USI-AIT Scuola: Licenziamento di Natale

From worker-a-infos-it@ainfos.ca (Flow System)
Date Sat, 25 Dec 2004 20:30:18 +0100 (CET)


________________________________________________
A - I N F O S N E W S S E R V I C E
http://www.ainfos.ca/
http://ainfos.ca/index24.html
________________________________________________

La F.A.I. e l' U.S.I. di Alessandria comunicano che la compagna
Antonietta Catale (collaboratrice scolastica presso l' I.T.G. Nervi della
città piemontese) ha ricevuto (venerdì 17 dicembre 2004) la lettera di
licenziamento da parte del dirigente scolastico.
Le motivazioni addotte dalla dirigenza riguardano il superamento del
periodo massimo di assenza per malattia previsto per legge.
La vicenda della compagna ha origine alcuni anni fa (vedi l'articolo:
"Quando l'infortunio è reato" in Umanità Nova n.37, 16 nov. 03 e su
"Lotta di Classe" n.77 dic.03) esattamente nel luglio 2000 con un
infortunio (al polso e alla mano destra) subito sul posto di lavoro.

L' I.N.A.I.L. ha riconosciuto i danni permanenti conseguenti
all'incidente, così il C.S.A. (ex Provveditoriato di Alessandria)
decretava dopo una visita specifica all'ospedale militare di Milano
(ottobre 2002) il riconoscimento della malattia causa di servizio e
l'equo indennizzo.

Nonostante questi importanti documenti, arricchiti da ulteriori referti
specialistici, il dirigente scolastico non è stato mai disposto a
proporre un'adeguata collocazione della lavoratrice nell'ambito
scolastico.

Nell'autunno del 2003 in seguito ad un esposto del dirigente la Procura
della Repubblica di Alessandria ha aperto un'inchiesta nei confronti di
Antonietta per ipotesi di reato di truffa allo stato (art. 640 c.p.).
Attualmente le indagini non sono ancora concluse.

Questa denuncia ha bloccato INTENZIONALMENTE la vertenza precedentemente
avviata dalla lavoratrice per l'ottenimento delle disposizioni del
decreto del C.S.A. (riconoscimento malattia causa servizio ed equo
indennizzo) e conseguentemente le mansioni idonee alle proprie capacità
lavorative.

La "storia" di Antonietta si inserisce emblematicamente in un contesto
sociale flagellato da feroci ristrutturazioni neoliberiste.

Il precariato e la disoccupazione che già coinvolgono milioni di persone
(solo nel nostro paese) sono destinati ad aumentare fortemente. Il
governo continua a ridurre drasticamente le spese sociali per mantenere
un'esercito impegnato in "guerre infinite" in diverse zone del mondo e
assumere migliaia di carabinieri e poliziotti per prevenire e reprimere
rivolte sociali che necessariamente si svilupperanno nel prossimo futuro.

A questo punto per gli sfruttati diventa necessario percorrere la strada
dell'autogestione sia nelle lotte sociali che nella costruzione
quotidiana di un mondo veramente libero ed egualitario.

Nel concludere questo breve articolo esprimiamo piena solidarietà ad
Antonietta e a tutti i lavoratori defraudati e opppressi dallo stato e
dal capitale.

U.S.I.-A.I.T. Alessandria
F.A.I. Alessandria

(USI-AIT Scuola Segreteria: tel. 3335088303,
e-mail usi-ait@ecn.org )

dalla mailing list di Contropotere




*******
*******
****** A-Infos News Service *****
Notizie su e per gli anarchici

INFO: http://ainfos.ca/org http://ainfos.ca/org/faq-it.html
AIUTO: a-infos-org@ainfos.ca
ABBONARSI: invia una mail a lists@ainfos.ca contenente nel
corpo del messaggio "subscribe (o unsubscribe) nomelista vostro@email".

Le opzioni per tutte le liste a http://www.ainfos.ca/options.html


A-Infos Information Center