A - I n f o s
a multi-lingual news service by, for, and about anarchists **

News in all languages
Last 40 posts (Homepage) Last two weeks' posts

The last 100 posts, according to language
Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement
First few lines of all posts of last 24 hours || of past 30 days | of 2002 | of 2003 | of 2004

Syndication Of A-Infos - including RDF | How to Syndicate A-Infos
Subscribe to the a-infos newsgroups
{Info on A-Infos}

(it) Resoconto del 2° Incontro degli Anarchici dell'ex-Jugoslavia, 2-4 luglio 2004 (en)

From worker-a-infos-it@ainfos.ca (Flow System)
Date Tue, 3 Aug 2004 13:56:00 +0200 (CEST)


________________________________________________
A - I N F O S N E W S S E R V I C E
http://www.ainfos.ca/
http://ainfos.ca/index24.html
________________________________________________

L'incontro si è svolto presso il villaggio ecologico di Zelenkovac in
Bosnia e Herzegovina (http://www.mrkonjic-grad.com/zelenkovac/), dove
infatti si è svolto il primo Incontro degli Anarchici
dell'ex-Jugoslavia oltre quattro anni fa. La scelta di Bosnia e
Herzegovina era non solo a causa della sua posizione geografica, ma anche
per il suo significato simbolico, essendo considerato una sorta di
"Jugoslavia in piccola". Quel primo incontro ha vista la
partecipazione di molte persone, circa cento individualità da ogni parte
dell'ex-Jugoslavia. Purtroppo una combinazione di cattive
condizioni meteorologiche e un gran numero di partecipanti mal
preparati ha impedito i migliori sforzi costruttivi. Comunque, si sono
creati ottimi legami a livello personale, che hanno spinto ad una più
proficua fusione nel movimento.

Dopo quattro anni, il movimento si è di nuovo riunito per valutare quanto
possibile il lavoro svolto in questo periodo e per poter porre le
fondamenta di una collaborazione più stretta e dei rapporti più stretti
tra le varie organizzazioni anarchiche e anarcosindacaliste, ed i vari
gruppi e individualità della regione dell'ex-Jugoslavia. I
partecipanti questa volta erano di meno, tra 35 e 40 compagn*
provenienti da Slovenia, Croazia, Bosnia e Herzegovina, Serbia e
Montenegro e Macedonia. Alcun* compagn* hanno partecipato a titolo
personale, mentre altr* rappresentavano le loro organizzazioni: la Social
Anarchist Federation (Slovenia), la AnFema (Croazia), il
Collettivo Anti-Stato (Bosnia e Herzegovina), l'Iniziativa
Anarcosindacalista (Serbia e Montenegro), la Federazione degli
Anarchici Internazionalisti (Serbia e Montenegro) ed il Collettivo DIY
(Macedonia). Al contrario dell'incontro precedente, la maggior parte dei
presenti hanno partecipato in modo attivo, contribuendo molto ai
dibattiti. Erano presenti anche alcun* compagn* dall'Italia, dagli Stati
Uniti e dalla Francia in qualità di osservatori.

Le questioni affrontati durante l'Incontro erano: il comportamento degli
anarchici nei confronti degli ONG; le privatizzazioni
nell'ex-Jugoslavia; le azioni congiunte; la pornografia; questioni delle
persone (genere, sessualità, i legami tra la communità e
l'attività politica). E' stata affrontata anche la questione "Perché il
primitivismo non è anarchismo?".

I dibattiti più vivi erano quelli sugli ONG e sulle privatizzazioni, che
hanno portato ad una posizione comune. Tutti hanno concordato sulle loro
esperienze passate con gli ONG ed sulla necessità evidente che il
movimento deve distanziarsi da questo settore (almeno in quei casi rari
dove le divisioni non fossero già sorte spontaneamente). I compagni e le
compagne dalle varie parti dell'ex-Jugoslavia si sono trovati
d'accordo anche sulle esperienze per quanto riguarda le
privatizzazioni. Pertanto, ci siamo impegnati a produrre e pubblicare un
opuscolo che conterrà la nostra analisi sul processo delle
privatizzazioni nella zona, che rappresenterà la risposta anarchica al
saccheggio disgustoso di massa delle economie socialiste. Oltre
all'opuscolo, che sarà distribuito contemporaneamente in tutte le
repubbliche che facevano parte della Repubblica Federativa Socialista
Jugoslava, abbiamo raggiungo un accordo sulla collaborazione concreta per
produrre altri materiali di propaganda. Verrà lanciata un archivio
internet per rendere accessibile la stesura di altri testi comuni che
saranno distribuiti in forma di volantino o opuscolo dalle varie
organizzazioni che ne vorranno far parte. La scelta del luogo dove si
svolgerà la prossima Fiera del libro anarchica balcana è stata
rimandata; dovrebbe svolgersi a marzo o aprile del prossimo anno.

I partecipanti si sono lasciati con la sensazione che abbiamo fatto degli
ottimi progressi in questi ultimi quattro anni. Indubitamente, il
movimento ha raggiunto una certa maturità ma abbiamo ancora davanti a noi
il compito laborioso di superare gli ostacoli nella lotta per la libertà.
La natura seria della situazione nella quale noi libertari ci troviamo è
ovvia, ma questo tipo di incontro sarà di aiuto alla nostra lotta: non
rimarremo isolati e potremo superare le profonde ferite inflitte durante
i vari momenti di guerra, per proseguire il nostro cammino verso la meta
- l'Anarchia.

In conclusione, vorremmo ringraziare i compagni e le compagne dalla
Slovenia, la Francia e gli USA per il sostegno materiale di denaro che ha
consentito una buona riuscita dell'Incontro.


Traduzione di ainfos
Dalla mailing list Alter-EE
Mittente: Anarho-sindikalisticka inicijativa <inicijativa@inicijativa.org>






*******
*******
****** A-Infos News Service *****
Notizie su e per gli anarchici

INFO: http://ainfos.ca/org http://ainfos.ca/org/faq-it.html
AIUTO: a-infos-org@ainfos.ca
ABBONARSI: invia una mail a lists@ainfos.ca contenente nel
corpo del messaggio "subscribe (o unsubscribe) nomelista vostro@email".

Le opzioni per tutte le liste a http://www.ainfos.ca/options.html


A-Infos Information Center