A - I n f o s
a multi-lingual news service by, for, and about anarchists **

News in all languages
Last 40 posts (Homepage) Last two weeks' posts

The last 100 posts, according to language
Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement
{Info on A-Infos}

(it) Comunicato Coordinamento Anarchici e Libertari Pisa

From worker-a-infos-it@ainfos.ca (Flow System)
Date Thu, 23 Oct 2003 12:36:35 +0200 (CEST)


________________________________________________
A - I N F O S N E W S S E R V I C E
http://www.ainfos.ca/
http://ainfos.ca/index24.html
________________________________________________

SCIOPERIAMO IL 24 OTTOBRE ED IL 7 NOVEMBRE
PER DIFENDERE LE PENSIONI E PER RIPRENDERCI LA VITA

Ancora una volta le pensioni. Si rapinano i lavoratori
colpendoli nel loro lato più debole: la prospettiva della
propria vecchiaia.

Negli anni ’90 i governi di Centro-sinistra in nome dell’entrata
dell’Italia in Europa hanno tagliato le pensioni, costringendo
milioni di persone a restare al lavoro o a farsi una pensione
privata. Già oggi dopo le riforme realizzate dai governi Dini e
Prodi, un lavoratore giovane andrà in pensione con circa il 50%
dell’ultimo stipendio. Ora è il governo delle destre che, spinto
dagli industriali e dalle banche, si appresta a finire il lavoro
sporco cominciato dalle "sinistre". Del resto già sul terreno
della precarizzazione del lavoro, la famosa Legge Biagi non ha
fatto altro che terminare il lavoro cominciato dal Governo Prodi
con il famigerato Pacchetto Treu che nel ’98 introdusse in
Italia il lavoro interinale.

IL PROGETTO DI RIFORMA DELLE PENSIONI PRESENTATO DAL GOVERNO
BERLUSCONI PREVEDE CHE:

- dal 2008 si potrà andare in pensione di anzianità solo con 40
anni di contributi (pensiamo a cosa vuol dire lavorare 40 anni
in fonderia, alla pressa o nell’edilizia, ma anche davanti ad un
terminale di computer);

- non ci sarà più la liquidazione, in quanto sarà
obbligatoriamente data ai fondi pensione privati (e l’esperienza
degli USA ci insegna che i lavoratori non avranno alcuna
garanzia di rivedere indietro una lira);

- saranno ridotti i contributi che i padroni devono versare per
i nuovi assunti e ciò vuol dire in soldoni che chi entrerà nel
mercato del lavoro da domani una pensione non ce l’avrà proprio.

Il nuovo attacco alle pensioni si sovrappone ad una situazione
sociale già di per sé disastrosa: l’aumento vertiginoso dei
prezzi ha falciato pesantemente i consumi delle famiglie più
povere, la precarizzazione del lavoro rende il futuro dei
giovani sempre più incerto, milioni di lavoratori aspettano da
anni il rinnovo del contratto, la sanità, la scuola e i sevizi
sociali sono ormai ridotti all’osso dopo un quindicennio di
tagli continui.

La Finanziaria 2004, se verrà approvata, aggraverà ulteriormente
questa situazione, perché prevede tagli ulteriori agli enti
locali e quindi ai servizi sociali, riduzione dei posti di
lavoro nel pubblico impiego e quindi disoccupazione ed infine
tagli ad una serie di sussidi tra cui, vergogna delle vergogne,
quelli per i lavoratori esposti all’amianto.

CONTRO QUESTA RINVIGORITA ARROGANZA DEL POTERE È INDISPENSABILE
REAGIRE A COMINCIARE DALLE 2 GIORNATE DI SCIOPERO GENERALE GIÀ
PROCLAMATE:

-il 24 ottobre scioperano CGIL, CISL e UIL per sole 4 ore, ma
nella stessa giornata scioperano per tutto il giorno una parte
dei sindacati di base (CONF. COBAS, SIN COBAS e RdB Sanità
Toscana);

-il 7 novembre è invece sciopero generale di tutto il giorno
proclamato da gran parte dei sindacati di base (CUB, SLAI COBAS
E USI).

NOI ANARCHICI E LIBERTARI RITENIAMO GIUSTO ED IMPORTANTE
PARTECIPARE AD ENTRAMBE LE SCADENZE DI LOTTA E QUINDI INVITIAMO
TUTTI I LAVORATORI A SCIOPERARE E A SCENDERE IN PIAZZA SIA IL 24
OTTOBRE CHE IL 7 NOVEMBRE!!!

Ma la lotta non può fermarsi alle grandi scadenze generali. E’
necessario costruire giorno per giorno una opposizione sociale
autonoma dalla sinistra istituzionale, che combatta aspramente
il governo Berlusconi, preparandosi a combattere qualunque
governo che venga dopo di lui.


COORDINAMENTO ANARCHICI E LIBERTARI PISA

Per contatti: arealibertaria@tiscali.it




*******
*******
****** A-Infos News Service *****
Notizie su e per gli anarchici

Per iscriversi -> mandare un messaggio a LISTS@AINFOS.CA e
nel corpo del msg scrivere SUBSCRIBE A-INFOS-IT
Per informazioni -> http://www.ainfos.ca/it
Per inoltrare altrove -> includere questa sezione
Per rispondere a questo messaggio -> a-infos-d-it@ainfos.ca



A-Infos Information Center