A - I n f o s
a multi-lingual news service by, for, and about anarchists **

News in all languages
Last 40 posts (Homepage) Last two weeks' posts

The last 100 posts, according to language
Castellano_ Català_ Deutsch_ Dutch_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ TŘrkše_ The.Supplement
{Info on A-Infos}

(it) Trieste sciopero contro la guerra

From worker-a-infos-it@ainfos.ca (Flow System)
Date Tue, 18 Mar 2003 16:21:18 +0100 (CET)


________________________________________________
A - I N F O S N E W S S E R V I C E
http://www.ainfos.ca/
http://ainfos.ca/index24.html
________________________________________________

Da: "obzudi" <obzudi@yahoo.ca>

"Alla fine della guerra tra i vinti faceva la fame la povera gente, tra i
vincitori faceva la fame la povera gente ugualmente" (B. Brecht).

SCIOPERO GENERALE PER FERMARE LA GUERRA

Il Governo USA sta per scatenare, con o senza il consenso dell'ONU, la
guerra contro l'IRAQ.

Il governo italiano ha giÓ autorizzato l'amministrazione Bush al sorvolo
dello spazio aereo nazionale e all'utilizzo delle infrastrutture quali
ferrovie, porti, ecc., da parte dei militari USA in transito verso il
fronte iracheno. Di fatto, quindi, il governo Berlusconi sta attuando una
partecipazione diretta nel conflitto a fianco dell'amministrazione Bush,
in contrasto con l'articolo 11 della Costituzione e contro la volontÓ
della maggior parte della popolazione.

Le organizzazioni sindacali di base ritengono che nulla possa legittimare
questa guerra "preventiva" che, utilizzando la scusa di un reticente
disarmo iracheno, in realtÓ Ŕ finalizzata a mettere sotto "mani amiche"
degli USA e dei suoi alleati pi¨ intimi le enormi risorse di petrolio
irachene scoperte in questi ultimi anni, assoggettando al controllo della
superpotenza USA un territorio strategicamente importante.
Questa guerra, oltre a comportare un massacro di popolazione civile
(quella stessa che la propaganda di guerra asserisce di voler "liberare")
rischia di estendersi a vaste zone del pianeta e di mettere in pericolola convivenza tra i popoli.

Per questi motivi le organizzazioni del sindacalismo di base hanno giÓ da
qualche tempo deciso l'indizione di uno sciopero generale nazionale di 24
ore di tutte le categorie dell'impiego sia pubblico sia privato, da
effettuarsi uno dei giorni immediatamente successivi all'eventuale inizio
dell'invasione dell'Iraq e pertanto chiamano tutti i lavoratori alla
mobilitazione contro la guerra.

PER CONSENTIRE INOLTRE AI LAVORATORI DI DARE UNA PRIMA RISPOSTA FORTE
ALLO SCOPPIO DELLA GUERRA, PROCLAMIAMO FIN D'ORA LO

SCIOPERO GENERALE PROVINCIALE

DA EFFETTUARSI IL GIORNO IMMEDIATAMENTE SUCCESSIVO ALL'INIZIO DELLE
OPERAZIONI BELLICHE ( SE DETTE OPERAZIONI INIZIASSERO DI NOTTE, LA
MATTINA SUCCESIVA ) A PARTIRE DALLE ORE 10 A FINE TURNO, CON PRESIDIO
DALLE ORE 10.30 IN PIAZZA DELLA BORSA.

INVITIAMO INOLTRE TUTTI I LAVORATORI A PARTECIPARE NELLO STESSO GIORNO
ALLA MANIFESTAZIONE INDETTA DAL TAVOLO BASTA GUERRE ALLE ORE 18 IN PIAZZA
PONTEROSSO.

Per i lavoratori assoggettati alla legge 146/90 ( regolamento dello
sciopero), in particolare per quelli obbligati a garantire contingenti
minimi o al rispetto di fasce orarie, l'indicazione delle scriventi
OO.SS. Ŕ di concordare con i responsabili delle proprie strutture
l'abbandono del posto di lavoro al fine poter partecipare alle
manifestazioni previste e in ogni caso di astenersi dalle prestazioni di
lavoro straordinario per tutta la durata della guerra.

RDB - CUB di Trieste ( Tel./fax 040 771446 )
Unione Sindacale Italiana di Trieste ( Tel./fax 040 567220 )

e-mail usiait_ts@yahoo.it
http://digilander.libero.it/usiait




*******
*******
****** A-Infos News Service *****
Notizie su e per gli anarchici

Per iscriversi -> mandare un messaggio a LISTS@AINFOS.CA e
nel corpo del msg scrivere SUBSCRIBE A-INFOS-IT
Per informazioni -> http://www.ainfos.ca/it
Per inoltrare altrove -> includere questa sezione
Per rispondere a questo messaggio -> a-infos-d-it@ainfos.ca



A-Infos Information Center