A - I n f o s
a multi-lingual news service by, for, and about anarchists **

News in all languages
Last 40 posts (Homepage) Last two weeks' posts

The last 100 posts, according to language
Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement
{Info on A-Infos}

(it) traduzione materiali da Salonicco

From worker-a-infos-it@ainfos.ca (Flow System)
Date Thu, 19 Jun 2003 19:42:17 +0200 (CEST)


________________________________________________
A - I N F O S N E W S S E R V I C E
http://www.ainfos.ca/
http://ainfos.ca/index24.html
________________________________________________

Da: border zero <border0@tmcrew.org>

thessaloniki 18.06.03 ore 23:30

Abbiamo preso carta e penna e abbiamo fatto un giro per il campus. E'
difficile rende l'idea della quantita' di materiale (manifesti e
scritte) che trabocca dai muri. Ogni gruppo, ogni realta' ha portato i
suoi manifesti o i propri slogan che invitano all'azione, e questi
ricoprono di nuove tinte le mura grigie dell'ateneo.

Abbiamo deciso di passarvi alcune traduzioni di alcuni manifesti,
vediamo di volta in volta quanti ne riusciamo a tradurre, perche'
crediamo che forse e' l'unico modo per far capire che tipo di radicalita'
e analisi politica si esprime in questa piazza. Cosi' smettiamo
un'attimo di fare da interlocutori fra qui e voi e lasciamo che siano i
contenuti dei singoli gruppi, espressi nei volantini e nei manifesti, a
parlare da se (faremo quindi la traduzione piu' letterale possibile).

NB
i testi tradotti sono tutti di gruppi anarchici, non perche' abbiamo
fatto una selezione a favore di quest'ultimi, semplicemente perche'
nella zona che frequentiamo (il campus fra filosofia, teologia e
legge) i materiali visibili e disponibili sono questi. Non appena ne
avremo a disposizioni altri, eventualmente anche di altri gruppi
(antiautoritari), li tradurremo.

***
le scritte che si ripetono di piu' (ma si ripetono tanto proprio, eh!):

"Destroy everything everyday" - firmato con la N cerchiata dei nichilisti

"Smash nazi" - firmato ovunque dai gruppi antifa svedesi

"No border, no nation, fight fortress europe" - la solita immancabile ;)

"Black bloc attack", "Chaos in the city", "Black bloc Squat", "Arm your
desiders" - striscioni appesi a filosofia okkupata

"C. Giuliani lives"

"Since remorse won't stop them however, LET SOCIAL RAGE STOP 'EM!"

----------------------------------------------------------
manifesto della coalizione anarchica "Anarchist's coil" -
http://www.anarchy.gr
----------------------------------------------------------

SUMMIT DEI CRIMINALI E DEI TERRORISTI DELL'E.U. A THESSALONICO,
20- 22 GIUGNO

Loro sono nemici e distruttori

Loro organizzano le loro nuove strutture politiche, poliziesche e
militari; organizzano la loro macchina da guerra, preparano per nuovi
lotti da conquistare e fortificano quelle che chiamano frontiere
aperte.

Loro sono uniti ma non sono invincibili per tutto il tempo che le
barricate continueranno a innalzarsi contro di lro, contro ogni tipo di
globalizzazione, alternativa o no

cortei e dibattiti

Pochi giorni dopo il G8 di Evian e prima del vertice UE di Salonicco:

Le strade per una globalizzazione alternativa e le strade per la
rivolta sociale, continuano ad essere percorsi diversi.

facolta' di filosofia occupata di salonicco, 17 giugno alle ore 18


--------------------------------------------------------------
volantino della coalizione anarchica "Anarchist's coil" -
http://www.anarchy.gr
--------------------------------------------------------------

Non diamo nessun benvenuto ai nostri nemici.

Perche' nn abbiamo intenzione di essere spettatori dell'ennesimo
show della compagnia di teatro dei criminali dell'Europa unita. La loro
unione e' l'unione delle loro istituzioni e dei loro meccanismi
burocratici, cioe' il rafforzamento della repressione e dello
sfruttamento. Un anno e mezzo e' passatodall'unione economica degli stati
europeie i progetti dei dominatori europei per creare strutture federali
procedono a ritmo serrato. Nel nome della pace sociale, della difesa e
della crocaiata antiterrorista, hanno creato il servizio segreto
unitario europeo (european information agency - che oltre ad agire
all'inrterno dell'UE agira' anche all'esterno secondo gli accordi della
Commissione Militare dell'UE): hanno crato un dipartimento unico di
giustizia (eurojust) e stanno sviluppando il progetto unico di polizia
(per ora soprattutto per la vigilanza delle frontiere), cioe' l'europol.
Sostanzialmente l'unica cosa che gli rimane su cui accordarsi e
la stesura di una Costituzione Europea, cosa che proveranno a concludere
durante il vertice di Salonicco. Paralllelamente continuano a muoversi
per sviluppare un comune strumento di guerra, l'esercito europeo,
che gli permettera' di applicare le loro decisioni politiche per
nuovi saccheggiamenti e massacri.


Non diamo nessun benvenuto ai nostri nemici.

E non dimentichiamo gli intermediari, quelle persone che ancora una
volta prendono il posto che gli ha dato loro lo stato. Sono tutti quelli
che partecipano alla contrattazione nascosta o dichiarata,
per non disturbare i lavori del concilio. Tutti quelli che parlano di
una globalizzazione alternativa e cominciano a dire che e' ora di
smettere di fare manifestazioni. I nemici si incontrano fuori
dalla citta', mentre gli intermediari socialdemocratici siu dedicano ai
loro piani di strategia, ed ogni tipo di timorosi e leccaculo
si presentano veloci per entrare nel gioco politico del mantenimento
dell'ordine. Cioe' il sottomesso premia la schiavitu', allo stesso tempo
lo sgomento diventa il mezzo di prevaricazione tra gli schiavi nella
"nuova epoca globale".

Pero' da Amsterdam e da Seattle, fino Praga, Genova ed Evian, tutti i
concilii del G8, del WTO della NATO, del FMI e della Banca Mondiale e
dell'Europa Unitasi sono dovuti fronteggiare con gente decisa
a fare scontri e rivolte. Perche' i loro incontri servono solo a
sigillare lo sterminio e la miseria di milioni di persone del pianeta.
Tutti questi che negli anni 90 hanno soffocato nel sangue centinaia di
"rivolte della fame" dal Kinshasa a Jacarta, dal Chiapas e l'Argentina,
fino all'India e al Pakistan, in Iraq e altrove, con la scusa della
crociata contro il terrorismo di un nemico invisibile, senza frontiere,
neache degno dello status di belligerante.

Non solo sono malvoluti, sono nemici.

Per questo non abbiamo intenzione di andare pari passo con l'indifferenza
e con l'accomodamento silenzioso, che lasciano aperte le strade ai
nuovi massacri, ai duri controlli sociali, ai nuovi profughi. Per questo
rifiutiamo i politici che imbavagliano le istanze di confronto diretto,
riproducendo repressione e censura. Perche' crediamo che sia un
tentativo inutile quello della "nuova epoca" di cancellare parole come
rivoluzione, rivolta, autodifesa sociale.

Lo stato greco, in armonia con queste logiche, procede nella strada
dello smantellamento ddel "terrorismo" (arrestanndo chi lotta,
torturando, facendo processi sommari ai militanti dell'Organizzazione
Rivoluzionaria 17 novembre e Lotta Rivoluzionaria Popolare) cercando di
seminare paura e reprimere. L'adesione dello stato greco all'union
monetaria europea e il famoso sviluppo dell'economia greca e' passato
per
lo sfruttamento degli immigrati, e per la loro persecuzione: e' passato
e ha pesato sulle ineguaglianze sociali, dei senza tetto e dei diseredati
del "miracolo" dello sviluppo.

Dato che non li fermera' il rimorso, li fermera' allora la rabbia
sociale.

-----------------------------------------------------------------
manifesto della coalizione anarchica "Anarchist Synpraxis -
Anarchist in Solidarity"
-----------------------------------------------------------------

GUERRA DI CLASSE E SOCIALE

CONTRO LO STATO e la sua integrazione europea

CONTRO IL CAPITLAISMO e la sua globalizzazione

LA VIA

- per entrare nella Fortezza Europea, buttando migliaia di immigrati a
morire o verso l'esclusione

- per intensificare la crociata antiterrorista, con attacchi militari
alle periferie del capitalismo globale e con la repressione nelle
metropoli occidentali

- per aprire nuovi mercati e lottizzare nuovi territori, con
l'allargamento dell'Europa Unita

.. PASSA ATTRAVERSO IL VERTICE DI SALONICCO

LA VIA

- della resistenza contro il dominio globale, sistema di sottomissione e
morte

- della solidarieta' con i popoli in rivolta di tutto il mondo

.. PASSERA' ATTRAVERSO LE BARRICATE DI SALONICCO

-----------------------------------------------------------------
manifesto firmato solamente con A cerchiata
-----------------------------------------------------------------

<immagine di camion tv che brucia>

Una volta c'era l'occhio di Dio che non dormiva mai...

Oggigiorno, gli occhi che non dormono mai sono pericolosamente cresciuti.




*******
*******
****** A-Infos News Service *****
Notizie su e per gli anarchici

Per iscriversi -> mandare un messaggio a LISTS@AINFOS.CA e
nel corpo del msg scrivere SUBSCRIBE A-INFOS-IT
Per informazioni -> http://www.ainfos.ca/it
Per inoltrare altrove -> includere questa sezione
Per rispondere a questo messaggio -> a-infos-d-it@ainfos.ca



A-Infos Information Center