A - I n f o s
a multi-lingual news service by, for, and about anarchists **

News in all languages
Last 40 posts (Homepage) Last two weeks' posts

The last 100 posts, according to language
Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ TŘrkše_ The.Supplement
{Info on A-Infos}

(it) Circolo Zapata: Comunicato stampa (en)

From worker-a-infos-it@ainfos.ca (Flow System)
Date Thu, 17 Jul 2003 14:38:50 +0200 (CEST)


________________________________________________
A - I N F O S N E W S S E R V I C E
http://www.ainfos.ca/
http://ainfos.ca/index24.html
________________________________________________

Da: "Lino Roveredo" <alterlinus@libero.it>

COMUNICATO STAMPA

Sui fatti accaduti sabato 12/07/2003 in P.zza Risorgimento e
sulle esternazioni del presidente provinciale di Alleanza
Nazionale A. Cririani che ha capeggiato l'aggressione ai danni
di un esponente del circolo Zapata, ovviamente sempre e
rigorosamente in gruppo contro uno.

La manifestazione era giÓ terminata e la piazza sgombra,
rimaneva solo la bandiera tricolore a simboleggiare una
"proprietÓ" (la piazza) e l'esclusione nei confronti di altre
culture e nazionalitÓ. Solo in quel frangente, a manifestazione
finita, un compagno decide di ammainarla, ma viene subito
braccato da diversi poliziotti in divisa e in borghese. Nel
mentre, un gruppo di fascisti capeggiato dal presidente
provinciale di AN A. Ciriani, rimasti nelle vicinanze,
intervengono nonostante
l'azione fosse giÓ esaurita, per dare una lezione, in stile
perfettamente squadrista, al giovane solo e attorniato dagli
uomini in divisa, cominciando a tirare calci e colpendo il
nostro compagno in diversi punti.

Non solo Ŕ stato aggredito ma il tutto s'Ŕ svolto con il bene
placido delle forze dell'ordine.

Di certo non saranno i soliti metodi fascisti a farci desistere
dalla solidarietÓ antirazzista e di classe, dimostrata dagli
stessi migranti e da diversi giovani che si sono uniti al
presidio di protesta contro la manifestazione razzista indetta
dai fautori della xenofobia pordenonese.

Inoltre fa ridere il piagnisteo di A. Ciriani quando sostiene
che ogni volta che tentano di manifestare "democraticamente" si
ritrovano sempre gli anarchici a "disturbarli".

facciamo infatti presente che, a parte la doverosa risposta di
sabato scorso, quelle volte che i fascisti in doppiopetto sono
stati svergognati riguardano il 25 aprile degli ultimi 3 anni,
durante la festa della resistenza e della liberazione dal
nazi-fascismo, quando provocatoriamente tentano di mettere
vittime e carnefici sullo stesso piano.

Sono loro a disturbare le manifestazioni degli altri e
oltretutto con l'assenso di questura e istituzioni.

Prima provocano e offendono donne e uomini morti per la libertÓ,
poi pretendono di ingabbiarne altri nei centri di detenzione
temporanea solo perchÚ sprovvisti di permesso di soggiorno e
chiedono a stato e polizia che il dissenso e le proteste vengano
vietate.

Sono passati tanti anni ma i valori razzisti, violenti e censori
dei fascisti mantengono lo stesso lezzo irrespirabile.

L'antirazzismo e l'antifascismo militante continua.

Circolo Libertario E. Zapata




*******
*******
****** A-Infos News Service *****
Notizie su e per gli anarchici

Per iscriversi -> mandare un messaggio a LISTS@AINFOS.CA e
nel corpo del msg scrivere SUBSCRIBE A-INFOS-IT
Per informazioni -> http://www.ainfos.ca/it
Per inoltrare altrove -> includere questa sezione
Per rispondere a questo messaggio -> a-infos-d-it@ainfos.ca



A-Infos Information Center