A - I n f o s
a multi-lingual news service by, for, and about anarchists **

News in all languages
Last 40 posts (Homepage) Last two weeks' posts

The last 100 posts, according to language
Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement
{Info on A-Infos}

(it) fascismo rosso!

From worker-a-infos-it@ainfos.ca (Flow System)
Date Sun, 6 Jul 2003 19:24:24 +0200 (CEST)


________________________________________________
A - I N F O S N E W S S E R V I C E
http://www.ainfos.ca/
http://ainfos.ca/index24.html
________________________________________________

Da: "fdca" <fdca@fdca.it>

Al di là degli slogan, al di la delle tematiche, l'animo autoritario
riemerge sempre. L'ennesimo inqualificabile episodio di aggressione
stalinista da parte dei sedicenti disobbedienti ha stavolta colpito
un compagno della Federazione dei Comunisti Anarchici, esponente del
Circolo Zapata, da sempre impegnato nella realtà locale in cui vive
e e lavora, a fianco e nelle associazioni dei migranti, durante
un'iniziativa a risposta di un'agggessione squadrista delle forze
dell'ordine avvenuta a Pordenone qualche giorno fa. E di stampo
fascista, per quanto "rosso", è stata l'aggressione subita dal nostro
compagno da parte di chi, approfittando strumentalmente di fatti
gravissimi, pensa di poter fare di ogni piazza, a prescindere dai
compagni e dalle compagne politicamente attivi in loco, terreno di
conquista ideologica, con pratiche già altrove sperimentate. La critica
e la contestazione non sono terreni agevoli di confronto per i
"disobbidienti", che credono, tenendo il piede in due staffe, dipotersi presentare ovunque impunemente come parte del movimento e
come futuri quadri dirigenti della sinistra consociativista e
partecipativa. Facile da parte loro attribuire ad altri pezzi del
movimento la qualifica di violenti, rigettandone la legittittimità,
quando sanno di poter contare su un clima di impunità tale da poter
reagire con la violenza a qualche fischio. Siamo ormai abituati alla
distorsione complice di cui i media si fanno portatori di questi
signori, immortalando eventi di finta contestazione costruiti ad
arte! Quando ci si pensa le star del movimento poi si reagisce come
Pezzotta, dando del terrorista, e addirittura picchiando, chi mette
in discussione o contesta anche verbalmente. Queste pratiche,
tutt'altro che episodiche, servono a rimettere nella giusta luce
chi, lontano anni luce da pratiche antiautoritarie e autogestionarie,
millanta all'estero e dentro il movimento credenziali e slogan
libertari, confidando sulla scarsa eco di eventi inqualificabili
come questo.

La Federazione dei Comunisti Anarchici esprime la massima solidarietà
ai compagni e alle compagne dello Zapata, vittime tutt*
dell'aggressione subìta e che, ne siamo cert*, non si faranno
intimidire da queste pratiche violente e staliniste.

Segreteria Nazionale - Federazione dei Comunisti Anarchici

http://www.fdca.it




*******
*******
****** A-Infos News Service *****
Notizie su e per gli anarchici

Per iscriversi -> mandare un messaggio a LISTS@AINFOS.CA e
nel corpo del msg scrivere SUBSCRIBE A-INFOS-IT
Per informazioni -> http://www.ainfos.ca/it
Per inoltrare altrove -> includere questa sezione
Per rispondere a questo messaggio -> a-infos-d-it@ainfos.ca



A-Infos Information Center