A - I n f o s
a multi-lingual news service by, for, and about anarchists **

News in all languages
Last 30 posts (Homepage) Last two weeks' posts

The last 100 posts, according to language
Castellano_ Català_ Deutsch_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ TŘrkše_ All_other_languages _The.Supplement
{Info on A-Infos}

(it) comunicato sul processo agli imputati di Firenze ed iniziativadi solidarietÓ

From cpa <cpa@ecn.org>
Date Sat, 11 Jan 2003 11:09:14 -0500 (EST)


 ________________________________________________
      A - I N F O S  N E W S  S E R V I C E
            http://www.ainfos.ca/
        http://ainfos.ca/index24.html
 ________________________________________________

Quella che doveva essere la prima udienza del processo contro coloro che il 
13 Maggio 1999 manifestavano contro la guerra, in occasione dello sciopero 
generale del sindacalismo di base, si Ŕ trasformata nello strumento per 
perpetuare la strategia di criminalizzazione ed emergenza che negli ultimi 
tre anni ha visto un inesorabile sviluppo. Dopo i morti, l'utilizzo dei 
Carceri Speciali per gli arrestati di Cosenza, l'utilizzo massiccio 
dell'art. 270 reato di Associazione Sovversiva, del 270 bis "Associazione 
sovversiva con finalitÓ di terrorismo", la carcerazione per i compagni e le 
compagne che hanno partecipato a manifestazioni ed iniziative, 
l'allargamento della definizione di terrorismo a qualsiasi atto che tenti 
di impedire la prosecuzione di un sistema di guerra permanente e di 
sfruttamento,  a cui potrÓ essere anche applicato il 41bis in quanto 
"terroristi", dovremo abituarci a vedere i compagni processati all'interno 
delle Aule Bunker.

La Magistratura Fiorentina ha deciso stamani il rinvio del processo al 25 
Giugno all'interno dell'Aula Bunker di S.Verdiana, proseguendo quella 
campagna di criminalizzazione, che giÓ aveva visto perquisizioni ed una 
campagna stampa ben orchestrata, che dava Firenze come una delle sedi del 
reclutamento di nuovi guerriglieri. In questo clima giÓ era stata avanzata 
la richiesta dell'utilizzo dell'aula stessa per le udienze preliminari, 
rientrata per le proteste degli avvocati e gli imputati.

Ed Ŕ sulla base di questa strategia che un compagno imputato nello stesso 
processo ma giudicato attraverso il rito abbreviato si Ŕ visto condannare a 
2 anni e 6 mesi, con una sentenza le cui motivazioni si basano 
esclusivamente sulla identitÓ e percorso politico del compagno stesso. Per 
i reati specifici in altri momenti non sarebbe stato altro che condannato a 
non pi¨ di qualche mese.

Per noi questa Ŕ la conferma di un inasprimento della azione repressiva 
necessaria per il governo di un paese che si prepara alla guerra in un 
mondo in guerra, che deve gestire le profonde contraddizioni che sta 
sviluppando con l'avanzare di una crisi che non conosce confini.

Ma il nostro processo non nasce con il Governo Berlusconi ma nasce e si 
sviluppa in pieno Governo di Centro sinistra, in una cittÓ governata dal 
Centro Sinistra, nel mezzo di una guerra che il Governo D'Alema portava al 
Popolo Jugoslavo, appoggiato da un sindacato che si Ŕ macchiato prima della 
vergogna della Missione Arcobaleno, poi della solidarietÓ alle forze 
dell'ordine che avevano pestato i manifestanti, le stesse forze dell'ordine 
che si renderanno responsabili del massacro di Genova e Napoli.

Forse alcuni benpensanti affermeranno che hanno fiducia nella magistratura, 
in quella magistratura che sta detenendo ancora 5 compagni/e per i fatti di 
Genova, sebbene dimenticati da troppi, o che sta processando i compagni a 
Milano per aver difeso i valori della Resistenza, e che proseguirÓ con 
l'azione repressiva.

Ma per noi sarÓ l'ennesima occasione per mobilitarci, chiedere la 
solidarietÓ e la mobilitazioni di tutti coloro che ritengono che in questo 
momento sia fondamentale lottare contro il clima repressivo che in tutti 
gli aspetti politici e sociali della nostra vita va ad aumentare.

No al processo dei compagni nell'aula bunker
Solidarieta' ai compagni colpiti della repressione
Fuori i compagni dalle galere
No alla guerra contro l'Irak no all'inasprimento repressivo


Sabato 11 Gennaio

ore 20.30 Cena di solidarietÓ per le spese legali

nella serata:
video sulle manifestazioni contro il Carcere Speciale di Voghera
video scontri consolato 13 maggio 99
video repressione Praga, Napoli, Nizza

Mostra sulla repressione: dalla legge Reale ad Oggi, dal Carcere Speciale 
al 41  bis

Centro Popolare Autogestito Firenze Sud
Via Villamagna 27a



*******
                  *******
     ****** A-Infos News Service *****
          Notizie su e per gli anarchici

 Per iscriversi        -> mandare un messaggio a LISTS@AINFOS.CA e
                          nel corpo del msg scrivere SUBSCRIBE A-INFOS-IT
 Per informazioni      -> http://www.ainfos.ca/it
 Per inoltrare altrove -> includere questa sezione
 Per rispondere a questo messaggio -> a-infos-d-it@ainfos.ca




A-Infos Information Center