A - I n f o s
a multi-lingual news service by, for, and about anarchists **

News in all languages
Last 30 posts (Homepage) Last two weeks' posts

The last 100 posts, according to language
Castellano_ Català_ Deutsch_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ All_other_languages _The.Supplement
{Info on A-Infos}

(it) San Raffaele (MI), un'altra vittoria di USI Sanità

From worker-a-infos-it@ainfos.ca (Flow System)
Date Fri, 21 Feb 2003 10:56:50 +0100 (CET)


 ________________________________________________
      A - I N F O S  N E W S  S E R V I C E
            http://www.ainfos.ca/
        http://ainfos.ca/index24.html
 ________________________________________________

Da: "Segreteria USI-AIT" <usi-ait@ecn.org>

UN'ALTRA VITTORIA DI USI SANITA':

NUOVA SCONFITTA GIUDIZIARIA DELL'OSPEDALE SAN RAFFAELE

Il 18.2.2003 il Presidente del Tribunale del Lavoro di Milano, Dott.
Salmeri, ha respinto l'opposizione presentata dall'Ospedale contro il
decreto ex art. 28 Statuto Lavoratori che aveva condannato
l'amministrazione dell'Ospedale per condotta antisindacale.

Il giudice ha così confermato l'illegittimità del comportamento
dell'Ospedale per aver precettato in occasione dello sciopero i propri
dipendenti in numero superiore e in servizi come day hospital e
ambulatori che, notoriamente, sono chiusi nei giorni festivi oltre che il
sabato e la domenica e che, pertanto, non possono essere ricompresi nei
servizi indispensabili contemplati dalla legge antisciopero e dalle
delibere della Commissione di Garanzia.

In particolare il Giudice del Lavoro ed il presidente del Tribunale di
Milano hanno riconosciuto la piena legittimità dell'USI Sanità di adire
l'Autorità Giudiziaria per la repressione della condotta antisindacale.

Per ben tre volte l'Ospedale San Raffaele si è visto sconfitto: dalla
commissione di garanzia, che ha dichiarato inidoneo l'accordo aziendale
sui minimi del 1995, dal Giudice del Lavoro di Milano Dott.ssa Marasco,
con sentenza del 26.7.2002, e dal Presidente del Tribunale di Milano con
sentenza del 18.2.2003.

MA QUESTI CONTINUI SCHIAFFONI CHE RICEVE, PER L'OSPEDALE SAN RAFFAELE NON
SONO SUFFICENTI.

Il 27 Febbraio infatti si discuterà, sempre davanti al Giudice del
Lavoro, un nuovo ricorso presentato da USI Sanità e FP CGIL ancora una
volta per repressione della condotta antisindacale in violazione del
diritto di sciopero.

L'Ospedale San Raffaele non vuole proprio capire nulla !
Pensa di poter fare tutto quello che vuole, calpestando i più elementari
diritti dei lavoratori. Questo comportamento ce ne ricorda un altro:
quello del beneamato Silvio nazionale, che si fa da solo le leggi che più
gli fanno comodo!

Sappia l'Amministrazione che USI Sanità e la RSU non sono disposti a fare
sconti e continueranno tenacemente a lottare perchè al San Raffaele siano
riconosciuti i diritti sindacali dei lavoratori, senza se...e senza
ma...: dopo i successi ottenuti nelle aule del tribunale apriremo duri
conflitti in azienda per sostenere le vertenze ancora non concluse;
nessuno dorma tranquilllo !

ORGANIZZIAMOCI SEMPRE PIU' NUMEROSI. UNITI SI VINCE, LA LOTTA PAGA !

                                                                             Sindacato                                                                             Autogestito                                                                             USI                                                                             Sanità                                                                               -                                                                               Ospedale                                                                               San                                                                               Raffaele                                                                               -
(da info-USI, Segreteria USI-AIT: usi-ait@ecn.org )



*******
                  *******
     ****** A-Infos News Service *****
          Notizie su e per gli anarchici

 Per iscriversi        -> mandare un messaggio a LISTS@AINFOS.CA e
                          nel corpo del msg scrivere SUBSCRIBE A-INFOS-IT
 Per informazioni      -> http://www.ainfos.ca/it
 Per inoltrare altrove -> includere questa sezione
 Per rispondere a questo messaggio -> a-infos-d-it@ainfos.ca



A-Infos Information Center