A - I n f o s
a multi-lingual news service by, for, and about anarchists **

News in all languages
Last 40 posts (Homepage) Last two weeks' posts

The last 100 posts, according to language
Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ TŘrkše_ The.Supplement
First few lines of all posts of last 24 hours || of past 30 days | of 2002 | of 2003

Syndication Of A-Infos - including RDF | How to Syndicate A-Infos
Subscribe to the a-infos newsgroups
{Info on A-Infos}

(it) Israele/Palestina: Comunicato degli "Anarchici Contro il Muro" (en)

From worker-a-infos-it@ainfos.ca (Flow System)
Date Sat, 27 Dec 2003 12:49:21 +0100 (CET)


________________________________________________
A - I N F O S N E W S S E R V I C E
http://www.ainfos.ca/
http://ainfos.ca/index24.html
________________________________________________

[Il comunicato Ŕ stato distribuito prima che si sapessero i dettagli dei
feriti di Gill: dopo che gli hanno sparato alle gambe fratturandone una,
Gill ha perso la coscienza. E' stato poi trasportato con
l'autoambulanza in ospedale. Tutti gli eventi sono stati fotografati e
filmati.]

No al ghetto costruito da ebrei!
No alle mure tra i popoli!
Fermate l'occupazione!
Attivisti israeliani, palestinesi e internazionali

Abbattere il muro dell'apartheid a Mas'ha

In questo momento, Venerdý pomeriggio (la settima candela del
Hannukah), dozzine di attivisti stanno abbattendo il muro
dell'apartheid, conosciuto anche come "recinto di separazione", per
permettere il libero accesso alla popolazione di Mas'ha ai loro
terreni. Gli attivisti, attrezzati, rompono il cancello che rimane chiuso
sin dalla costruzione del muro due mesi fa. Era stato detto ai contadini,
i cui terreni si trovano dall'altra parte del recinto, che avrebbero
potuto accedere ai terreni, ma questo promesso si Ŕ poi
rivelato una crude, cruente bugia. Per tutto la lunghezza del recinto i
cancelli rimangono chiusi e le popolazioni palestinesi rimangono senza
accesso alla loro unica fonte di reddito.

Al cancello del paesino di Mas'ha che si trova accanto alla colonia di
Elkana, l'esercito Ŕ presente ma non Ŕ ancora chiaro come andrÓ a
finire il confronto tra militari e attivisti. Gli attivisti chiedono la
resistenza attiva e unita tra israeliani e palestinesi alla politica di
ghettizzazione del governo israeliano. L'azione fa parte
dell'Accampamento Alternativa di Protesta Contro il Muro dell'Apartheid
che Ŕ iniziato una settimana fa a Deir Balut. L'accampamento vede uniti
israeliani e palestinesi e si trova sulla strada del Muro
dell'Apartheid, sul terreno della scuola elementare del paese. La
costruzione della scuola Ŕ fermo grazie alla confisca del terreno per la
costruzione del Muro.

Ci appelliamo ai mass media, che seguono le promesse di Ariel Sharon sul
cosidetto evacuazione dei coloni, che vengano in persona a vedere la
confisca dei terreni e l'espansione dei coloni che va avanti in questi
giorni. L'accampamento di protesta di Deir Balut, insieme alle altre
azioni giÓ avvenute e in programma per i prossimi giorni, darÓ una vitale
alternativa alle azioni di occupazione, di furto e di
confisca del governo di Sharon e dell'esercito israeliano.

Per ulteriori informazioni, foto e filmati dell'azione:
Liad: 067-724519
Jonathan: 066-327736
Franceska: 064-494030

ANARCHISTS AGAINST THE WALL

[traduzione di nmcn/ainfos]




*******
*******
****** A-Infos News Service *****
Notizie su e per gli anarchici

Per iscriversi -> mandare un messaggio a LISTS@AINFOS.CA e
nel corpo del msg scrivere SUBSCRIBE A-INFOS-IT
Per informazioni -> http://www.ainfos.ca/it
Per inoltrare altrove -> includere questa sezione
Per rispondere a questo messaggio -> a-infos-d-it@ainfos.ca



A-Infos Information Center