A - I n f o s
a multi-lingual news service by, for, and about anarchists **

News in all languages
Last 40 posts (Homepage) Last two weeks' posts

The last 100 posts, according to language
Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkįe_ The.Supplement
First few lines of all posts of last 24 hours || of past 30 days | of 2002 | of 2003

Syndication Of A-Infos - including RDF | How to Syndicate A-Infos
Subscribe to the a-infos newsgroups
{Info on A-Infos}

(it) Lotta di Classe n.77: Traditori della patria ... e fieri di esserlo!!!

From worker-a-infos-it@ainfos.ca (Flow System)
Date Mon, 15 Dec 2003 09:47:59 +0100 (CET)


________________________________________________
A - I N F O S N E W S S E R V I C E
http://www.ainfos.ca/
http://ainfos.ca/index24.html
________________________________________________

"L'ITALIA E' IN GUERRA, LA NEUTRALITA' E' TRADIMENTO"

Non lasciatevi ingannare. Non č la parola d'ordine di qualche foglio
interventista della destra del '14 o della propaganda fascista del
ventennio. Si tratta del titolo dell'editoriale de "Il Riformista" (area
DS D'Alemiana) del 17 novembre 2003.
Ma vediamo altri significativi passi dell'editoriale in questione: "Noi
siamo le vittime di un odio razzista, siamo le vittime perchč siamo
l'Occidente. giudaico-cristiano, greco-romano, o come altro volete
chiamarlo. Dunque adesso sappiamo che c'č la guerra (mondiale), e da che
parte siamo noi....a lume di naso si direbbe che bisogna
combattere". Non mancano lodi per D'Alema che, parlando un po’ per tutto
il centrosinistra, ha assicurato l'appoggio alla nuova guerra italiana:
"in questo momento non sarebbe nč ragionevole nč degno aprire una disputa
sul ritiro della presenza italiana in Iraq" (e si sa
D'Alema di guerre se ne intende essendo stato uno dei maggiori
responsabili dei bombardamenti e quindi dei massacri di civili a
Belgrado e in Jugoslavia) mentre l'ira del giornale infine si abbatte sul
"tradimento di cui si stanno rendendo responsabili quegli europei oggi
assenti dal fronte dove stanno morendo altri fratelli europei".

Non lasciatevi ingannare, "Il Riformista" ha i suoi locali a Roma in Via
della Scrofa (un nome un programma...) dove casualitā vuole che ha sede
anche Alleanza Nazionale, ma sono (ancora) due realtā differenti. Una č
la Sinistra infame di D'Alema e dell'Ulivo, guerrafondaia e
liberticida, l'altra č la destra fascista al governo, guerrafondaia e
liberticida. A voi trovare (se vi riesce) la differenza.

Vogliono tutti e due, per interessi e per potere, la stessa cosa: LA
GUERRA, LA GUERRA, LA GUERRA !!!

E in questo clima č giā in atto, in nome di un'unitā
nazional-patriottica cercata da destra e da sinistra, un vasto processo
di criminalizzazione dell'opposizione di classe e delle sue lotte.
Vogliono cancellare il dissenso.

E noi che questa guerra non vogliamo e che lottiamo con tutte le nostre
forze contro ogni tipo di militarismo, siamo considerati la colonna
interna dei traditori della patria.

In effetti siamo quelli per cui il massacro, compiuto dagli USA e dai
loro alleati, di 20.000 irakeni (da marzo ad oggi) rappresenta il vero
volto di un terrorismo internazionale che controlla e domina il mondo
intero.. Siamo quelli che invece che per i militari caduti in guerra
preferiscono piangere per i bambini carbonizzati dalle bombe lanciate
dagli aerei dei militari, in Iraq come in Afghanistan o in Serbia. Siamo
quelli che non danno tregua al potere e che combattono sempre ogni guerra
e ogni oppressione.

E allora, noi che siamo fieri di essere chiamati traditori della patria
perchč unica nostra patria č il mondo e perchč non abbiamo nč vogliamo
confini, soldati, inni e bandiere nazionali, continueremo a urlare forte
la nostra voglia di libertā e di antimilitarismo riconoscendoci in pieno
in questa frase di Errico Malatesta:

"…Ci si dica pure che siamo dei 'senza patria': puō anche darsi che sia
cosė. ad ogni modo, se una patria noi dovessimo sceglierci,
sceglieremmo sempre la patria degli oppressi, e non quella degli
oppressori.”

Careri Gianfranco
(Segretario USI-AIT)


http://www.lottadiclasse.it/




*******
*******
****** A-Infos News Service *****
Notizie su e per gli anarchici

Per iscriversi -> mandare un messaggio a LISTS@AINFOS.CA e
nel corpo del msg scrivere SUBSCRIBE A-INFOS-IT
Per informazioni -> http://www.ainfos.ca/it
Per inoltrare altrove -> includere questa sezione
Per rispondere a questo messaggio -> a-infos-d-it@ainfos.ca



A-Infos Information Center