A - I n f o s
a multi-lingual news service by, for, and about anarchists **

News in all languages
Last 40 posts (Homepage) Last two weeks' posts

The last 100 posts, according to language
Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement
{Info on A-Infos}

(it) Napoli: repressione all'Orientale - comunicato stampa

From worker-a-infos-it@ainfos.ca (Flow System)
Date Mon, 28 Apr 2003 15:22:20 +0200 (CEST)


________________________________________________
A - I N F O S N E W S S E R V I C E
http://www.ainfos.ca/
http://ainfos.ca/index24.html
________________________________________________

Comunicato stampa

Oggi 28/04/03 palazzo Giusso è stato riaperto. Dopo 24 giorni di
occupazione contro la guerra, si è fatta subito visibile la
risposta repressiva delle autorità accademiche: le aule storiche
dei movimenti studenteschi (R5 del Collettivo dell’Orientale e
la C.I.P.C. del Centro Studi Anarchici) e occupate nelle
mobilitazioni fin dagli anni ’60 sono state prima sfondate,
perquisite e poi richiuse con porte blindate.

Dopo che un gruppo di studenti, all’apertura del palazzo, ha
richiesto le chiavi delle aule ora blindate attraverso una
telefonata al rettorato, una decina di agenti della digos si
sono presentati a palazzo Giusso, entrando addirittura
nell’edificio, atto possibile solo con l’autorizzazione del
rettore Ciriello.

L’unica risposta dello Stato e delle autorità accademiche alla
più lunga protesta che ha attraversato il mondo universitario
italiano è stata la chiusura e la blindatura delle aule in cui
da sempre compagni, studenti e lavoratori si incontrano, si
confrontano e si autorganizzano.

Lo scopo di una tale azione repressiva è di limitare e
schiacciare quelli che sono gli spazi e l’agibilità politica di
chi lotta quotidianamente contro le riforme, la guerra e la
repressione dei padroni e contro lo stato di cose presenti.

Riteniamo la chiusura degli unici spazi in cui si fa politica
nell’università Orientale un atto tipico dei regimi fascisti che
da sempre hanno impedito la possibilità di esprimere il
dissenso, reprimendo con la forza, incapaci di dare risposte
politiche.

Se il Rettore Ciriello e la polizia sperano che la semplice
blindatura delle aule occupate, possa fermare la nostra lotta,
si sbagliano di grosso, ne libereremo delle altre.

Riprendiamo da subito la nostra lotta, per la riappropiazione
degli spazi, contro la riforma universitaria, contro la guerra e
la pace imperialista, per il rilancio del conflitto.


SOLO LA LOTTA PAGA!

Collettivo dell’Orientale
Centro Studi Anarchici




*******
*******
****** A-Infos News Service *****
Notizie su e per gli anarchici

Per iscriversi -> mandare un messaggio a LISTS@AINFOS.CA e
nel corpo del msg scrivere SUBSCRIBE A-INFOS-IT
Per informazioni -> http://www.ainfos.ca/it
Per inoltrare altrove -> includere questa sezione
Per rispondere a questo messaggio -> a-infos-d-it@ainfos.ca



A-Infos Information Center