A - I n f o s
a multi-lingual news service by, for, and about anarchists **

News in all languages
Last 40 posts (Homepage) Last two weeks' posts

The last 100 posts, according to language
Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement
{Info on A-Infos}

(it) perquisizioni a Cagliari

From worker-a-infos-it@ainfos.ca (Flow System)
Date Thu, 24 Apr 2003 16:45:23 +0200 (CEST)


________________________________________________
A - I N F O S N E W S S E R V I C E
http://www.ainfos.ca/
http://ainfos.ca/index24.html
________________________________________________

Da: "www.anarcotico.net" <info@anarcotico.net>

Il 16 e 17 Aprile a Cagliari la Digos perquisiva le case e i "luoghi
pertinenti" di 6 compagni/e, di questi tre appartenenti al C.D.A. Fraria,
due dei quali hanno ricevuto un avviso di garanzia per glia rticoli 270 e
270 bis, "contestualmete" gli è stata notificata L'INFORMAZIONE DI
GARANZIA (artt. 369 e 369 bis del c.p.p.) disposti nell'ambito del proc.
pen. N°2839/2003 D.D.A.T.

Riportiamo alcuni stralci del mandato di perquisizione:

"(...) a partire dagli attentati (falliti) del 26/09/02 in occasione
della visita del Ministro degli Interni e progressivamente sviluppati
con azioni dimostrative, lettere minatorie, attentati (...). L'area di
interesse è sempre la medesima, così come i temi che maggiormente
caratterizzano il dibattito interno ed i rapporti sia tra i vari soggeti,
sia con correlate organizzazioni all'estero (con coinvolgimento anche del
versante carcerario)."

ed esplicitamente di seguito afferma che:

"pur non essendo possibile ricondurre il singolo episodio a precisi
soggetti, è certa la vicinanza delle tematiche e delle rivendicazioni
politiche dei gruppi di appartenenza, rispetto alle tematiche sviluppate
nelle attività oggetto delle singole indagini."

Da notare la nuova (almeno per Cagliari) strategia investigativa:

"Occorre, quindi, dispiegare le attività di indagini anche con atti a
sorpresa (perquisizioni e sequestri) che consentano di confermare le
ipotesi investigative di un collegamento ( di organizzazioni e
soggettivo) tra i fatti oggetto di analisi e i soggetti sotto indicati.
Dato che nella citata nota si rileva che .... .... intrattiene rapporti e
contatti com personaggi e movimenti dell'area anarco-insurrezionalista,
risultando presente anche in occasione di manifestazioni politiche,
assemblee e dibattiti, nel territorio della Sardegna."

Oltre alle consuete autorizzazioni "rimozione di eventuali ostacoli..."
si prevede l'utilizzo dell'art. 349 comm 1 e 2 c.p.p. che permette di
rilevare impronte e scattare foto segnaletiche agli intestatari del
decreto di perquisizione,salvo che la Digos ha tentato di farlo anche con
le persone presenti nelle abitazioni al momento della perquisizione.
Il materiale di "interesse investigativo" consiste in "materiale
documentale (su cartaceo e /o supporto informatico (lettere, volantini e
opuscoli, comunicati o altro di propagandistico"; particolarmente
ricercata è stata la corrispondenza con i prigionieri, tuttavia non sono
state disdegnate schede telefoniche, lettere e manoscritti chiaramente
personali e materiale di studio e di lavoro.

FRARIA
Kastedhu




*******
*******
****** A-Infos News Service *****
Notizie su e per gli anarchici

Per iscriversi -> mandare un messaggio a LISTS@AINFOS.CA e
nel corpo del msg scrivere SUBSCRIBE A-INFOS-IT
Per informazioni -> http://www.ainfos.ca/it
Per inoltrare altrove -> includere questa sezione
Per rispondere a questo messaggio -> a-infos-d-it@ainfos.ca



A-Infos Information Center