A - I n f o s
a multi-lingual news service by, for, and about anarchists **

News in all languages
Last 30 posts (Homepage) Last two weeks' posts

The last 100 posts, according to language
Castellano_ Català_ Deutsch_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ All_other_languages
{Info on A-Infos}

(it) Comunicato Stampa CUB Scuola sullo sciopero del 18 ottobre nella scuola

From "Edoardo Borgese" <ciscarinzi@tiscali.it>
Date Sun, 29 Sep 2002 12:11:45 -0400 (EDT)


 ________________________________________________
      A - I N F O S  N E W S  S E R V I C E
            http://www.ainfos.ca/
        http://ainfos.ca/index24.html
 ________________________________________________

Comunicato Stampa

LA COMMISSIONE DI GARANZIA per l'esercizio del diritto di
sciopero nei pubblici servizi DICHIARA ILLEGITTIMO PER LA SCUOLA
LO SCIOPERO DEL 18 OTTOBRE.
 
La CUB Scuola fa ricorso contro questa misura liberticida
 
Con la nota prot. 11295  la Commissione di Garanzia sul diritto
di sciopero ha inviato a CUB, CGIL, Cobas, Slai-Cobas, Unicobas,
USI (tutte le OO.SS. che hanno indetto lo sciopero del 18
ottobre) una sua deliberazione nella quale si contesta la
violazione della cosiddetta "rarefazione oggettiva". In sostanza
la Commissione di Garanzia, sulla base della Legge 146/90 come
modificata dalla L. 83/2000, vieta l’effettuazione dello
sciopero generale nella scuola per la data del 18 Ottobre,
rilevando che non è stato rispettato il termine di intervallo di
giorni 10 imposto fra uno sciopero e l’altro. Infatti la Gilda,
alla quale, poi si sono accodati CISL, UIL e SNALS aveva
proclamato prima degli altri sindacati uno sciopero limitato al
comparto scuola.
 
La CUB Scuola rileva:

che la scelta di Gilda, CISL, SNALS e UIL di indire uno sciopero
separato del comparto scuola è funzionale alla politica del
governo che vuole imporre una Legge Finanziaria che colpisce in
misura gravissima la scuola pubblica nel contesto di un'azione
gravemente lesiva dei diritti e delle retribuzioni di tutti i
lavoratori dipendenti; 
che la normativa liberticida che oggi colpisce anche la CGIL è
stata volta, in anni non lontani, dalla CGIL stessa contro il
sindacalismo di base. Ancora una volta abbiamo la prova che la
riduzione delle libertà sindacali è uno strumento in mano alle
controparti che possono farne l'uso che ritengono. Purtroppo non
la CGIL ma i lavoratori pagano il prezzo di questa situazione.

La CUB Scuola mantiene lo sciopero del 18 ottobre, ricorre
contro questa delibera e invita tutte le forze del sindacalismo
di base e tutti i colleghi ad agire concretamente per difendere
il diritto di sciopero, di assemblea, di organizzazione
sindacale.
 
Il Coordinatore Nazionale
Cosimo Scarinzi
 
Per info 3298998546


*******
                  *******
     ****** A-Infos News Service *****
          Notizie su e per gli anarchici

 Per iscriversi        -> mandare un messaggio a LISTS@AINFOS.CA e
                          nel corpo del msg scrivere SUBSCRIBE A-INFOS-IT
 Per informazioni      -> http://www.ainfos.ca/it
 Per inoltrare altrove -> includere questa sezione
 Per rispondere a questo messaggio -> a-infos-d-it@ainfos.ca




A-Infos Information Center