A - I n f o s
a multi-lingual news service by, for, and about anarchists **

News in all languages
Last 30 posts (Homepage) Last two weeks' posts

The last 100 posts, according to language
Castellano_ Català_ Deutsch_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ All_other_languages
{Info on A-Infos}

(it) proposta per netstrike contro www.aile.it

From mw4k crew <mw4k@bastardi.net>
Date Tue, 1 Oct 2002 09:24:12 -0400 (EDT)


 ________________________________________________
      A - I N F O S  N E W S  S E R V I C E
            http://www.ainfos.ca/
        http://ainfos.ca/index24.html
 ________________________________________________

Salve...

Rispondendo alla chiamata all'azione del Noborder network che ha lanciato un 
settimana di mobilitazioni dal 12 al 19 ottobre contro l'Oim e contro i Centri di 
Permanenza Temporanea, proponiamo un netstrike e una campagna di 
sensibilizzazione sull'AILE (www.aile.it, avanti spieghiamo più dettagliatamente).

Questo appello e rivolto a tutt* le/gli attiviste/i che hanno partecipato al 
nobordercamp e kiunque sia interessat@ a portare avanti azioni coordinate per 
il network noborder sulla lbertà di movimento fra gli stati e nella metropoli, sui 
diritti dei/lle migranti e sulla libera circolazione dei saperi.

Governi e organismi sovranazionali (oim, organizzazione internazionale dell' 
immigrazione) impongono da anni un regime spietato alla migrazione autonoma. 
Una guerra reale, con il suo terribile bollettino composto da omicidi, 
internamenti, deportazioni, lager, naufragi. Una guerra che viene giocata sulla 
pelle di migliaia di uomini e donne costretti a subire umiliazioni e violenze di 
ogni sorta alle frontiere cosi' come nei territori del ricco occidente. Gli strumenti 
di cui si sono dotati i nemici della libertà di movimento vanno dal fucile al lager 
fino a sempre piu' perfette banche dati informatizzate che costituiscono delle 
vere e proprie frontiere virtuali, ma inflessibili quanto lo sbirro di confine nel 
decidere della liberta' di spostarsi degli individui.

L'AILE (anagrafe informatizzata dei lavoratori extracomunitari) e' insieme al Sis 
(sistema informatico di Schengen) uno di questi strumenti, esso e' stato 
promosso dall'OIM, e dice di voler "rispondere alle richieste degli imprenditori 
italiani e piu' in generale ai fabbisogni del mercato del lavoro", insomma per 
un@ immigrat@ entrare nella banca dati significa, entrare sì in italia... ma non 
come individuo libero di spostarsi! Se entra, entra già da schiavo,  è qui solo 
perchè forza-lavoro da vendere subito... il bisogno di profitto del padrone è 
anteposto al bisogno di movimento degli individui.

Il sistema del funziona così: il migrante *regolarizzato* si connette al sito 
dell'AILE, scarica il modello che raccoglie i suoi dati con tanto di qualifica 
professionale nel suo paese (codice ISCO) e lavori fatti in altri paesi (cod. 
NSCO). Su ANAGRAFE c'è il motore di ricerca (attivo e funzionante anche se 
con poche immissioni) da cui i *buoni imprenditori* potranno scegliere in base 
agli anni di esperienza, delle lingue parlate, etc... 

L'AILE e' un ulteriore frontiera, le sue voci, funzionano come elemento di 
discriminazione, di scelta e di rifiuto, insieme a quelle materiali compone lo 
scenario infame che costringe uomini e donne a vivere mille difficolta', 
ammassare miseria su miseria, cancellare ogni forma di dignita'.

Segue una serie di docs interessanti in merito all'AILE e all'OIM e storie simili:

http://www.conferenzalavoro.com/monografie/23_RELA.PDF
http://www.minlavoro.it/Circolari/lCimpext3562_2000.htm
http://www.cestim.com/integra2/integr2_k5.htm
http://www.provincia.bologna.it/lavoro/cippersone/stranieri.html
http://old.minwelfare.it/minlavoro/impiego/Siles/


Per questo non vorremmo lascere che l'AILE passi ancora inosservata e che 
continui nel silenzio a produrre frontiere, il giorno 17 OTTOBRE dalle ore 15 
alle ore 18 il sito www.aile.it vorremmo che divenisse il target di una nuova 
azione di solidarietà con gli\le immigrat* per la liberta' di movimento e 
installazione.

Siamo però consepovoli dei limiti temporali che abbiamo e della necessita' di 
diffondere il piu' possibile l'iniziativa in tempi brevi (oltre alla necessita' politica 
di avere un sostegno nel costruire questa azione).

Invitiamo quindi a farci pervenire entro il fine settimana alla nostra mailbox 
[ mw4k@bastardi.net ] le vostre considerazioni, critike, adesioni e proposte, in 
modo che per lunedi' 7 ottobre si possa aver deciso se lanciare o meno il 
netstrike (xche' la campagna di diffusione di materiale sull'OIM e l'AILE la 
faremo ovviamente comunque).

potete postare e leggere i nostri messaggi anche sulla mailing list nostra 
mw4klist@inventati.org e trovarci talvolta in chat su irc.autistici.org #mw4k

NO BORDER NO NATION NO PRISON, ATTACK THE AILE

more info sul noborder http://www.inventati.org/mw4k/noborder2002/

A presto...

-----------------------------------
|m|a|k|e| |w|a|y| |f|o|r| |k|i|d|s|
-----------------------------------
--> http://www.tmcrew.org/mw4k/ 
--> e-mail: mw4k@bastardi.net 
--> lista: mw4klist@inventati.org 
-----------------------------------
-----rioter kidz webresources------
-----------------------------------




*******
                  *******
     ****** A-Infos News Service *****
          Notizie su e per gli anarchici

 Per iscriversi        -> mandare un messaggio a LISTS@AINFOS.CA e
                          nel corpo del msg scrivere SUBSCRIBE A-INFOS-IT
 Per informazioni      -> http://www.ainfos.ca/it
 Per inoltrare altrove -> includere questa sezione
 Per rispondere a questo messaggio -> a-infos-d-it@ainfos.ca




A-Infos Information Center