A - I n f o s
a multi-lingual news service by, for, and about anarchists **

News in all languages
Last 30 posts (Homepage) Last two weeks' posts

The last 100 posts, according to language
Castellano_ Català_ Deutsch_ English_ Français_ Italiano_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ All_other_languages
{Info on A-Infos}

(it) appello a difesa dell'informazione indipendente e della libertà di espressione

From contropotere <contropotere@ziplip.com>
Date Mon, 25 Feb 2002 06:33:13 -0500 (EST)


 ________________________________________________
      A - I N F O S  N E W S  S E R V I C E
            http://www.ainfos.ca/
 ________________________________________________

INDYMEDIA ITALY promuove questo appello e chiede adesioni che verranno poi 
pubblicate.

fate circolare piu' che potete per favore... e' davvero necessario.
ciao a tutti



APPELLO A DIFESA DELL’INFORMAZIONE INDIPENDENTE E DELLA LIBERTA’ DI ESPRESSIONE

Pensare, raccontare, spiegare, far circolare saperi, verificare la qualità 
dell’informazione, farne parte, utilizzarla in prima persona, contribuire 
direttamente con sogni, parole e intelligenze. Tutto cio' sta diventando 
pericoloso. E' stato pericoloso a Genova, dove media indipendenti con mezzi 
spesso amatoriali, durante le manifestazioni anti G8 hanno fornito una 
testimonianza diretta e diversa da quella proposta dai media tradizionali. Ed e' 
ancora pericoloso per chi continua a fare informazione dal basso. Indymedia e' 
stato uno dei network che ha consentito la circolazione delle notizie prima, 
durante e dopo il G8. E' una rete di soggetti che lavorano nel mondo della 
comunicazione: videomaker, radio, giornalisti, fotografi. Un network 
internazionale di media gestiti collettivamente per una narrazione radicale, 
obiettiva e appassionata della verita'. Indymedia e' un sito a pubblicazione 
aperta: chiunque puo' caricare direttamente e senza censura, registrazioni audio 
e video, immagini, articoli, comunicati. Non ha una redazione: lavora attraverso 
mailing list e chat di discussione che sono pubbliche e aperte a tutti. I computer 
di Indymedia sono stati l'obiettivo delle perquisizioni effettuate il 20-02-02 a 
Bologna, Taranto, Firenze e Torino. Nelle prime ore del mattino, duecento 
carabinieri e decine di mezzi blindati sono intervenuti per sequestrare gli archivi 
di Indymedia Italia. Impresa vana, perche' Indymedia e' ovunque e da nessuna 
parte. E' accessibile a chiunque abbia un computer o un cellulare: vive nella 
Rete. Indymedia e' indipendente, e' diffusa ed e' orizzontale, perche' costituita da 
una intelligenza collettiva. L’informazione e' uno dei terreni più aspri di confronto 
tra chi gestisce il potere e chi lo subisce. Se un sito di informazione nato e 
cresciuto solo su base volontaria diventa pericoloso, allora e' in pericolo la 
libertà di espressione. A chi tocchera', la prossima volta? Riteniamo 
indispensabile reagire con forza a questo attacco alle liberta' fondamentali e ci 
ribelliamo ad ogni tentativo di ingabbiare le nostre intelligenze Indymedia Italia si 
rivolge alle persone che hanno a cuore la liberta' di espressione e l'indipendenza 
dell'informazione. Chiediamo un'adesione ideale, che supera l'appartenenza 
politica. L'informazione deve essere libera. Aderiamo all'invito a partecipare alla 
manifestazione promossa da Indymedia italia a difesa dell'informazione 
indipendente, che si terra' a Roma il 16 marzo 2002 

Indymedia Italia http://italy.indymedia.org - the italian media revolution - don't hate 
the media, become the media

contatti, adesioni, sottoscrizioni italy@indymedia.org




     ****** A-Infos News Service *****
      Notizie su e per gli anarchici

 Per iscriversi        -> mandare un messaggio a LISTS@AINFOS.CA e
                          nel corpo del msg scrivere SUBSCRIBE A-INFOS-IT
 Per informazioni      -> http://www.ainfos.ca/
 Per inoltrare altrove -> includere questa sezione




A-Infos
News