A - I n f o s
a multi-lingual news service by, for, and about anarchists **

News in all languages
Last 30 posts (Homepage) Last two weeks' posts

The last 100 posts, according to language
Castellano_ Català_ Deutsch_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ All_other_languages _The.Supplement
{Info on A-Infos}

(it) Manifestazione antiguerra a Mosca, 12/12/02 (en)

From Worker <a-infos-it@ainfos.ca>
Date Thu, 19 Dec 2002 10:45:39 -0500 (EST)


 ________________________________________________
      A - I N F O S  N E W S  S E R V I C E
            http://www.ainfos.ca/
        http://ainfos.ca/index24.html
 ________________________________________________

Circa 400 persone hanno sfilato a Mosca il 12 dicembre da Noviy
Arbat a Piazza Pushkin. Tra loro c'erano una cinquantina di
anarchic* che rappresentavano tutti i collettivi anarchici di
Mosca. E' stata la seconda manifestazione più grande a Mosca da
quando è iniziata la seconda campagna cecena e anche il più
significativo dal 2000. I liberali hanno scelta questo giorno
per via del fatto che è la Festa della Costituzione, e segna
anche l'inizio della prima campagna cecena del 1994 (guerra
iniziata per "poter portare l'ordine costituzionale alla
Cecenia" - poco coerenza da parte liberale, quindi!).

Figuriamoci quello che pensano gli anarchici della costituzione
.. noi abbiamo festeggiato il 160° aniversario della nascita di
Kropotkin (veramente l'anniversario cadeva il 9 dicembre, ma
meno di 4 giorni di feste per uno con una barba come la sua non 
aveva senso!)
 
La crisi degli ostaggi a Mosca ha riportato la guerra sotto
l'occhio del pubblico e un numero crescente di persone è critico
della politica del governo al riguardo, anche se ci sono
elementi che spingono per una linea ancora più dura nei
confronti dei ceceni. Per questo cresce in due direzioni
l'opposizione all'attuale forma della guerra (una situazione di
"non-guerra", dove il potere dei partiti cerca per lo più di
dire che la situazione in Cecenia è sotto controllo e che non
c'è in realtà la guerra lì). Non è chiaro, invece, da quale
parte si muoverà la maggioranza della popolazione. Comunque,
anche questa minima radicalizzazione e crescente legittimazione
delle proteste che risulta dalla crisi del potere ha avuto un
impatto positivo sull'attività e sui numeri del movimento
anarchico di Mosca.

Aleksei
 

[trad.-nmcn/ainfos]


*******
                  *******
     ****** A-Infos News Service *****
          Notizie su e per gli anarchici

 Per iscriversi        -> mandare un messaggio a LISTS@AINFOS.CA e
                          nel corpo del msg scrivere SUBSCRIBE A-INFOS-IT
 Per informazioni      -> http://www.ainfos.ca/it
 Per inoltrare altrove -> includere questa sezione
 Per rispondere a questo messaggio -> a-infos-d-it@ainfos.ca




A-Infos Information Center