A - I n f o s
a multi-lingual news service by, for, and about anarchists **

News in all languages
Last 30 posts (Homepage) Last two weeks' posts

The last 100 posts, according to language
Castellano_ Català_ Deutsch_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ All_other_languages _The.Supplement
{Info on A-Infos}

(it) Le bombe non fermano le lotte!

From Worker <a-infos-it@ainfos.ca>
Date Tue, 17 Dec 2002 10:41:47 -0500 (EST)


 ________________________________________________
      A - I N F O S  N E W S  S E R V I C E
            http://www.ainfos.ca/
        http://ainfos.ca/index24.html
 ________________________________________________

Strategia della tensione 

Ci risiamo. Ancora una volta le bombe tornano a scandire la
quotidianità di questo Paese. In un momento in cui il conflitto
sociale sembra preoccupare seriamente chi comanda, in una fase
in cui gli operai rispondono con rabbia e determinazione agli
attacchi della razza padrona e vasti strati della popolazione
manifestano un diffuso malumore nei confronti delle politiche
governative, la risposta dello Stato è quella di sempre:
criminalizzare, reprimere, uccidere. 

Gli omicidi di D’Antona e Marco Biagi, la richiesta di
archiviazione per il carabiniere Placanica, le accuse per
associazione sovversiva nei confronti della Rete del Sud
ribelle, gli arresti e le perquisizioni in merito alla guerra
scatenata dai G8 a Genova nel luglio 2001 e le ultime bombe
esplose alla Questura di Genova sono tutte inquietanti tappe di
un percorso repressivo e terroristico che vuole stroncare
qualsiasi forma di opposizione sociale. 

Come da copione, i mostri da sbattere in prima pagina sono gli
anarchici. La Storia di questo Paese ci dimostra invece che le
istituzioni hanno sempre giocato con la pelle delle persone: la
morte di Pinelli e di tutte le vittime delle stragi di Stato ce
lo ricordano ancora. 

La volontà di cambiamento che negli ultimi anni donne e uomini
hanno espresso e continuano a esprimere in Italia e in tutto il
mondo, non potrà essere arrestata dalle politiche del terrore.
Un altro mondo è necessario e ne siamo convinti. Le pratiche di
libertà, le rivendicazioni dei diritti negati, le quotidiane
lotte per il lavoro, per la libertà di circolazione, per la
costruzione di un mondo giusto e solidale costituiscono un
patrimonio al quale non intendiamo rinunciare. Il terrorismo e
la guerra fanno parte del codice genetico degli stati e del
Capitale. 

Nel nostro codice genetico c’è, invece, la libertà. 


Federazione Anarchica Siciliana 
(Nucleo "Giustizia e Libertà") 

Compagni della Federazione Anarchica Italiana - Palermo 

fas99@virgilio.it



*******
                  *******
     ****** A-Infos News Service *****
          Notizie su e per gli anarchici

 Per iscriversi        -> mandare un messaggio a LISTS@AINFOS.CA e
                          nel corpo del msg scrivere SUBSCRIBE A-INFOS-IT
 Per informazioni      -> http://www.ainfos.ca/it
 Per inoltrare altrove -> includere questa sezione
 Per rispondere a questo messaggio -> a-infos-d-it@ainfos.ca




A-Infos Information Center