A - I n f o s
a multi-lingual news service by, for, and about anarchists **

News in all languages
Last 30 posts (Homepage) Last two weeks' posts

The last 100 posts, according to language
Castellano_ Català_ Deutsch_ English_ Français_ Italiano_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ TŘrkše_ All_other_languages
{Info on A-Infos}

(it) LA RESTISTENZA E' LA NOSTRA STORIA, INTIFADA FINO ALLA VITTORIA!

From Meletta <meletta@aconet.it>
Date Fri, 26 Apr 2002 07:24:40 -0400 (EDT)


 ________________________________________________
      A - I N F O S  N E W S  S E R V I C E
            http://www.ainfos.ca/
 ________________________________________________


LA RESTISTENZA E' LA NOSTRA STORIA, INTIFADA FINO ALLA VITTORIA!

Almeno ottomila persone hanno preso parte al corteo del 25 aprile a Roma
dedicato al Popolo Palestinese e alla sua Intifada. Il corteo partito da
Porta S.Paolo, luogo storico della Resistenza romana, era aperto dallo
striscione "FERMIAMOLI", intendendo Berlusconi, il liberismo, le destre, la
concertazione, il razzismo e la guerra permanente, il massacro ordito dal
boia Sharon. A seguire l'enorme bandierone palestinese, divenuto un simbolo
della cittÓ, e che campeggierÓ sulle mura di S.Giovanni durante il
concertone del 1░ maggio; la comunitÓ palestinese e araba, con famiglie al
seguito e tanta voglia di comunicare e lottare; la comunitÓ Kurda molto
numerosa e combattiva; la folta presenza dei lavoratori/trici con le
bandiere dei COBAS, RDB, USI, sotto lo striscione "CON LA RESISTENZA E IL
POPOLO PALESTINESE"; i collettivi, le realtÓ territoriali e i comitati di
sostegno dell'Intifada; lo striscione della Federazione PRC; il camion dei
Disobbedienti. 

Pi¨ volte l'intero corteo ha intonato "Bella Ciao"; sotto la sede di
Mediaset, al Colosseo, a piazza Venezia dove il corteo si Ŕ concluso alle 13
ed hanno preso la parola un rappresentante della ComunitÓ Palestinese,
quello del FPLP (Fronte Popolare per la Liberazione della Palestina) ABU
KHALIL, in giro per l'Italia per un ciclo di conferenze, infine si Ŕ
ricordato il valore e l'impegno del presidio di solidarietÓ che per un mese
al centro di Roma ha reso visibile e partecipe la causa palestinese, dando
vita ad un punto di riferimento essenziale che ha prodotto decide di
manifestazioni contro l'assedio e i massacri;
che ha aggregato molteplici realtÓ, accomunate dall'interesse unico del
sostegno al Popolo Palestinese; che ha raccolto 25 mila firme consegnate
all'ONU, alla UE, al governo; che ha raccolto fondi e decine di adesioni per
tornare appena si riaprono le frontiere in Palestina.

Il presidio di Roma a piazza S.Marco aperto il 29 marzo si Ŕ concluso il 25
aprile, le realtÓ che lo hanno animato, proseguiranno dalla prossima
settimana l'esperienza con un banchetto fisso davanti la sede del governo a
largo Chigi e decentrando nei quartieri popolari il presidio, mentre giÓ Ŕ
diffusa e organizzata la pratica del boicottaggio delle merci isdraeliane.

CONFEDERAZIONE COBAS 
Via Prenestina, 163 - 00176 Roma
Tel. 06/27800816 - fax 06/27800817
www.cobas.it e:mail cobas@cobas.it

Roma, 25 aprile 2002






     ****** A-Infos News Service *****
      Notizie su e per gli anarchici

 Per iscriversi        -> mandare un messaggio a LISTS@AINFOS.CA e
                          nel corpo del msg scrivere SUBSCRIBE A-INFOS-IT
 Per informazioni      -> http://www.ainfos.ca/
 Per inoltrare altrove -> includere questa sezione




A-Infos
News