A - I n f o s
a multi-lingual news service by, for, and about anarchists **

News in all languages
Last 30 posts (Homepage) Last two weeks' posts

The last 100 posts, according to language
Castellano_ Català_ Deutsch_ English_ Français_ Italiano_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Trke_ All_other_languages
{Info on A-Infos}

fwd: (it) CORTEO SABATO 5 FEBBRAIO, CONTRO LA SENTENZA PROCESSO PELISSERO

From tactical@corelli.nexus.it
Date Wed, 02 Feb 2000 11:11:00 +0100


________________________________________________ A - I N F O S N E W S S E R V I C E http://www.ainfos.ca/ ________________________________________________
From: tactical@tmcrew.org
To: a-infos-it@tao.ca
Subject:(it) corteo sabato 5 contro al sentenza Pellissero

CORTEO SABATO 5 FEBBRAIO, CONTRO LA SENTENZA PROCESSO PELISSERO


Silvano Pelissero dovr quindi scontare 6 anni e 10 mesi. A questo sono
giunti
i giudici nella loro sentenza. Prove? Nessuna, come abbiamo gi detto e
ripetuto tante volte.
Silvano stato condannato per giustificare l'operato schifoso di una
magistratura
che parte da un presunto colpevole e gli adatta addosso, come un vestito,
indizi e prove. Se non ci sono le inventa o le costruisce.
In pi, Giordana, il giudice, che, ricordiamo, intimo amico del PM (le
sentenze si decidono al ristorante, tra un aperitivo e l'altro), conferma
con questa accusa le tesi del PM Tatangelo: Silvano e quelli come lui sono
pericolosi per lo stato democratico, non tanto per l'entita' dei loro
crimini, ma per il consenso che creano in una situazione sociale esplosiva.
E' per questo che Silvano Sole ed Edo sono finiti nelle grinfie dei giudici
assassini.
Un capro espiatorio, la cui condanna giustifica un apparato investigativo
abnorme ed assurdo, servizi segreti e polizie speciali, ROS e Digos in
testa, satelliti e microspie.
Al momento della sentenza il pubblico ha inveito ed insultato i giudici, il
minimo che si puo' fare in un'aula di tribunale presidiata all'inverosimile.
La provocazione non si e' fatta attendere. Alcuni Digos hanno volutamente
provocato lo scontro, cercando di trattenere qualcuno tra il pubblico. I
presenti hanno rifiutato di lasciare nelle mani degli sbirri i loro amici, e
ne e' nata una prima collutazione. Chi era rimasto fuori in strada ha visto
i compagni strattonati e, se fino a quel momento la mazzata era passata tra
silenzio e costernazione, a quel punto la scintilla esplosa. Anche perche'
la prima linea dei celerini rideva ed insultava i presenti, provocando
sfacciatamente. Gli scontri sono nati appena fuori dal tribunale e
proseguiti fino all'angolo con Largo Palermo. Cassonetti e transenne hanno
fermato l'avanzata dei celerini per un attimo, giusto il tempo di prestare
soccorso ai feriti. Dopodiche' i celerini (un centinaio) hanno ricominciato
ad avanzare e l'asilo occupato ha accolto i manifestanti. L'assedio della
polizia e' durato piu' di un'ora.
Repressione generalizzata ed isolamento, e' questo il meccanismo difensivo
di un potere sempre piu' disposto a risolvere le tensioni in termini di
manganellate e galera. Vie bloccate al traffico e silenzio stampa prima
delle manifestazioni, provocazioni gratuite ai passanti di Via Po per
terrorizzarli contro "la calata degli squatter". Repressione ed isolamento
per impedire la comunicazione con la citta', riducendo tutto quello che
succede ad un mero scontro fisico tra polizia e vandali imbrattamuri.
Sabato prossimo, per protestare contro la sentenza e contro le botte subite
saremo di nuovo in piazza, per una manifestazione nazionale.
Non e' solo la liberta' di Silvano che chiediamo, ma quella di tutti i
detenuti, la liberta' di scegliere come vivere senza che un qualunque
giudice assetato di notorieta' ci sbatta in una cella. Liberta' di poter
manifestare tutta la nostra rabbia ed il nostro dissenso per questo
esistente soffocato di merci e governato dal dio Denaro.
I centri sociali e gli squat torinesi firmano insieme l'iniziativa,
aspettiamo adesioni e partecipazione.
Seguira' ora e luogo del corteo.
BAROCCHIO ASILO ROSALIA PRINZ EUGEN CASCINA ASKATASUNA GABRIO B18 OCCUPATO
COMITATO VALSUSINO PER LA LIBERAZIONE DI SILVANO FORTE GUERCIO

******* adesioni ed info asilosquat@tiscalinet.it


******** The A-Infos News Service News about and of interest to anarchists ******** COMMANDS: lists@tao.ca REPLIES: a-infos-d@lists.tao.ca HELP: a-infos-org@lists.tao.ca WWW: http://www.ainfos.ca INFO: http://www.ainfos.ca/org
To receive a-infos in one language only mail lists@tao.ca the message unsubscribe a-infos subscribe a-infos-X where X = en, ca, de, fr, etc. (i.e. the language code)

A-Infos
News